Cigar Festival Cigar & Tobacco festival Villiger AF AF_banner AB alec & bradley gatekeeper davidoff viking
Search
Paese
Bahamas
Brasile
Costa Rica
Cuba
Filippine
Honduras
Indonesia
Isole Canarie
Italia
Messico
Nicaragua
Panama
Peru
Republica Dominicana
U.S.A.
Formato
Churchill
Corona Gorda
Double Corona
Gordo
Gran Corona
Lancero/Panetela
Lonsdale
Perfecto
Petit Corona/Corona
Petit Robusto
Piramide/Torpedo
Robusto
Salomone/Diadema
Shorts
Toro
Troncoconico
Prezzo
Sotto 6
6-10
10-15
15-20
20-30
Oltre 30
Forza
Leggera
Medio-leggera
Media
Medio-forte
Forte
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Affumicato
Cacao
Cremoso
Cuoio
Dolce
Frutta secca con guscio
Legno
Spezie
Terra
Tostato
Vegetale
Search
Tipo distillato
Armagnac
Cognac
Rum
Whisky
Paese
Antigua
Barbados
Canada
Cuba
England
Francia
India
Irlanda
Italia
Giamaica
Giappone
Martinica
Olanda
Scozia
Taiwan
Trinidad e Tobago
Stati Uniti
Svezia
Galles
Guadalupa
Panama
Repubblica Dominicana
ABV
38.0-39.9%
40.0-43.0%
43.1-46.0%
46.1-50.0%
50.1-55.0%
over 55.0%
OB o IB
OB
IB
Prezzo
Sotto 50
50-100
100-250
250-500
over 500
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Cereale
Dolce
Floreale
Fruttato
Legno
Marino
Miele
Sherried
Speziato
Torbato
Vinoso

I migliori sigari italiani del 2019

I migliori sigari italiani del 2019

I migliori sigari italiani del 2019 800 450 CigarsLover Magazine

Migliori_sigari_italiani

I migliori sigari italiani del 2019

Gli Awards del sigaro italiano sono volti a creare una lista dei migliori 5 sigari italiani testati nel corso del 2019. Il 2019 segna il quinto anno consecutivo nel quale viene stilata la Top5 (qui le edizioni precedenti: 2018, 2017, 2016, 2015)

Fra i “sigari italiani” abbiamo considerato prodotti per i quali la filiera produttiva è, in tutto o in parte, ubicata nel nostro territorio nazionale, senza distinzione fra tipologie di tabacco (kentucky o havanone) o modalità di produzione (tabacco trinciato, a mano, etc.). Nella lista possono rientrare non solo novità lanciate nel corso dell’anno, ma anche prodotti inserirti stabilmente a catalogo che riescono a mantenere ottimi standard qualitativi.

La classifica, oltre a tenere conto della votazione e del giudizio riportati nei tasting già pubblicati, tiene conto delle singole fumate eseguite dal team che hanno anche riprovato i sigari per un’ulteriore conferma del rating. Per i dettagli sulla scala di valutazione, clicca qui.

Di seguito i migliori sigari italiani testati nel corso del 2019.

1. TOSCANO ASSOLO

  • Fascia: Kentucky Nordamericano (USA)
  • Ripieno: medium filler di Kentucky nordamericano (USA) e italiano (Italia)

TOSCANO_ASSOLO

Le Manifatture Sigaro Toscano, a settembre 2019, hanno rilasciato questo prodotto che sin da subito ha convinto il team. Oltre alle dimensione di pancia leggermente più generosa rispetto ai sigari realizzati a mano dalla Manifattura di Lucca, il primo impatto ci ha rivelano di essere al cospetto di un sigaro pronto, che non necessita di riposo in humidor per la sua fumabilità ma, al più, per potenziarne le caratteristiche.

Durante la fruizione, i sapori sono giocati su un binomio sapido e amaro, arricchito da sensazioni tattili piccanti. Gli aromi sprigionati in fumata sono il legno, la carruba, il pepe la noce, sorretti da una forza che, seppur marcata (siamo tra il medio-forte e il forte), non li sovrasta. Qualche anno in humidor potrà ulteriormente migliorare alcune caratteristiche del sigaro.

Per il tasting completo, clicca qui.

Il Toscano Assolo, mantenendosi fedele alla tradizione del sigaro italico (tabacchi, forma, tipologia di lavorazione) e senza una ricerca spasmodica di novità da offrire al fumatore, ha surclassato tutti per la sua fumata appagante.

 

2. AMBASCIATOR ITALICO TORPEDO

  • Fascia: Kentucky Valtiberina (Italia)
  • Sottofascia: Kentucky Veronese (Italia)
  • Ripieno: long filler di Kentucky nordamericano (USA) e italiani (Italia)

AMBASCIATOR_ITALICO_TORPEDO-min

Il Torpedo è un sigaro concepito come un caraibico (utilizzo di sottofascia e ripieno long filler, sommati ad una forma di un torpedo) ma con l’impiego di tabacchi kentucky a foglia intera. Il risultato è una fumata poderosa, aromaticamente ricca e saziante, che riesce anche ad estendere a lungo i suoi effetti grazie ad una persistenza molto pronunciata. Si tratta di un sigaro per amanti del tabacco kentucky e avezzi a fumate lunghe (si sforano le due ore).

Durante la fumata, la base dei sapori è improntata su delicati caratteri sapidi e acidi; sul finire compare anche una componenti amara. Gli aromi spaziano su un vasto spettro composto da legno, pepe, frutta secca, caffè, che evolvono verso spezie, erbe aromatiche e terra. La forza incrementa da un registro medio al forte, ma mai adombrando gli aromi. Un sigaro dalle ampie potenzialità di invecchiamento.

Per il tasting completo, clicca qui.

 

3. TOSCANO ANTICA RISERVA

  • Fascia: Kentucky Nordamericano (USA)
  • Ripieno: short filler di Kentucky italiani (Italia) e nordamericano (USA)

TOSCANO_ANTICA_RISERVAL’antica riserva potrebbe essere la storia di un nobile decaduto che, dopo anni, ha ritrovato la propria identità e il blasone. Dopo i decenni dei fasti, il periodo di oblio, per giungere poi ad una nuova, convincente, giovinezza che l’hanno anche portato fra i primi classificati del blind taste dei sigari italiani.

In fumata si rivela sapido, arricchito da una leggera componente amara. Gli aromi che si sprigionano richiamano alla mente noce, terra, caffè, ma anche frutta secca e cuoio. La forza cresce da toni medi a medio-forti. Convincente, ricco e appagante. Godibile sia ammezzato che alla maremmana, è fruibile sia a metà mattinata che dopo un pasto.

Per il tasting completo, clicca qui.

 

4. NOSTRANO DEL BRENTA TALIANO

  • Fascia: tabacco Nostrano (Veneto, Italia)
  • Sottofascia: tabacco Nostrano (Veneto, Italia)
  • Ripieno: medium filler tabacco Nicaraguense (per il 25%), foglie apicali di tabacco nostrano invecchiate dai 3 ai 5 anni (Italia)

 width=

Lanciato nel 2018, il Taliano non solo continua a mantenere la sua costanza produttiva, ma risulta sempre convincente. Nato da un mix di tabacchi italiani (havanone) e nicaraguense (rispettivamente 75% e 25%), è un sigaro che, nonostante la forma bitroncoconica e l’utilizzo di foglie medium filler per il ripieno, sprigiona una fumata in grado di interessare anche i fumatori di caraibici.

Il palato è stimolato da sensazioni dolci e sapide, fra loro perfettamente in equilibrio. In fumata sprigiona note aromatiche di terra, spezie e noce, che virano anche verso note più caratteristiche di caffè e frutta matura. La forza non è esagerata, a tutto vantaggio di una ampia percezione aromatica e di una fruibilità a tutto giorno.

Per il tasting completo, clicca qui.

 

5. COMPAGNIA TOSCANI SIGARI SUPER TUSCAN 2019

  • Fascia: Kentucky valtiberina (Italia)
  • Ripieno: long filler di Kentucky valtiberina (Italia) del raccolto 2016, 2017 e 2018

COMPAGNIA TOSCANI SIGARI SUPER TUSCAN 2019Giunto al secondo anno, il Super Tuscan è il bitroncoconico dalle dimensioni importanti (175mm di lunghezza e 20mm di diametro in pancia) della Compagnia Toscana Sigari. Il ripieno è realizzato con tabacchi long filler che miscelano tabacchi provenienti da tre anni diversi. Opulento agli occhi e fiero al naso.

In fumata, questa fierezza alla vista e all’olfatto è confermata dapprima da una buona sapidità e da sensazioni piccanti, poi dall’aggiunta di una componente acida. Gli aromi che si sprigionano sono legno, frutta secca, terra, non senza note minerali, di cuoio e speziate che subentrano a partire da metà fruizione. La forza è possente.

Per il tasting completo, clicca qui.

 

I PRECEDENTI AWARDS SUL SIGARO ITALIANO

Davidoff Foundation la bucanera  AF Pachuche Pachuche cigars
Our website uses cookies, mainly from 3rd party services. Define your Privacy Preferences and/or agree to our use of cookies.
Cookie Info