Search
Paese
Cuba
Costa Rica
Republica Dominicana
Honduras
Nicaragua
U.S.A.
Italia
Messico
Panama
Brasile
Peru
Bahamas
Filippine
Indonesia
Formato
Churchill
Double Corona
Corona Gorda
Gordo
Gran Corona
Lancero/Panetela
Lonsdale
Perfecto
Petit Corona/Corona
Petit Robusto
Piramide/Torpedo
Robusto
Salomone/Diadema
Shorts
Toro
Troncoconico
Prezzo
Sotto 6
6-10
10-15
15-20
20-30
Oltre 30
Forza
Leggera
Medio-leggera
Media
Medio-forte
Forte
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Affumicato
Cacao
Cremoso
Cuoio
Dolce
Frutta secca con guscio
Legno
Spezie
Terra
Tostato
Vegetale
Search
Tipo distillato
Whisky
Cognac
Rum
Armagnac
Paese
Scozia
Stati Uniti
Taiwan
Irlanda
Francia
Italia
Giappone
India
Giamaica
Antigua
Canada
Martinica
Cuba
Barbados
Olanda
Trinidad e Tobago
ABV
38.0-39.9%
40.0-43.0%
43.1-46.0%
46.1-50.0%
50.1-55.0%
over 55.0%
OB o IB
OB
IB
Prezzo
Sotto 50
50-100
100-250
250-500
over 500
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Cereale
Dolce
Floreale
Fruttato
Legno
Marino
Miele
Sherried
Speziato
Torbato
Vinoso

I MIGLIORI SIGARI ITALIANI DEL 2016

I MIGLIORI SIGARI ITALIANI DEL 2016

I MIGLIORI SIGARI ITALIANI DEL 2016 800 500 Giuseppe Mitolo

Come di consueto, a fine anno, abbiamo stilato la lista dei migliori cinque sigari italiani fumati nel corso del 2016. Fra i “sigari italiani”  abbiamo considerato prodotti per i quali la filiera produttiva è, in tutto o in parte, ubicata nel nostro territorio nazionale, senza distinzione fra tipologie di tabacco o modalità di produzione (tabacco trinciato, a mano, etc.). Nella lista possono rientrare non solo novità lanciate nel corso dell’anno, ma anche prodotti inserirti stabilmente a catalogo che riescono a mantenere ottimi standard qualitativi.

La classifica, oltre a tenere in conto la votazione riportata in ciascuna recensione caricata sul sito, considera anche come si colloca la singola referenza rispetto al segmento di riferimento e, a parità di punteggio, abbiamo inteso premiare la novità rispetto ai sigari già stabilmente presenti nel mercato italiano. Di seguito i migliori sigari italiani del 2016.

CigarsLover Magazine awards sigari italiani

 

1. AMAZON Arabesque

E’ uno dei sigari più rappresentativi del brand Amazon e, nonostante le piccole dimensioni, riesce a contenere sottofascia e ripieno medium filler, il tutto in un tempo di fumata che non ci si attenderebbe da un sigaro di soli 85mm (siamo attorno ai 50-55 minuti). Il vero punto di forza è la sua capacità di essere un rappresentativo baluardo del tabacco Kentucky anche per le “divagazioni di fumata” di aficionados del sigaro caraibico. Al top la costanza della qualità produttiva. Una certezza.

Note aromatiche: sentori minerali e balsamici, frutta secca con guscio (noce), terra, nocciola e note tostate di caffè.

Forza: medio elevata.

Per la recensione completa clicca qui.

Amazon_arabesque_1

 

2. AMBASCIATOR ITALICO Superiore Riserva Premium 2016

La sfida del Moderno Opificio Sigaro Italiano era sul filo di lana: proporre un’edizione limitata con un prodotto già conosciuto dal fumatore, conferendogli delle note di aromaticità esogene rispetto al sigaro, senza farlo diventare, o farlo percepire, un aromatizzato! Il rischio era dietro l’angolo, eppure questo Superiore Riserva Premium 2016 è riuscito a mantenersi fedele alle caratteristiche del Superiore, vestendo un abito suadente senza scadere nel banale e nel “già fumato”. Magari non sarà il sigaro preferito dal fumatore di Kentucky Doc, però risulta una piacevole ed apprezzabile variante.

Note aromatiche: vinacce, vaniglia, caffè tostato, legno, spezie, sentori minerali e pepe.

Forza: da media a medio-forte.

Per la recensione completa clicca qui.  

Ambasciator-Italico-Superiore-Riserva-Premium-Edizione-2016-3

 

3. NOSTRANO DEL BRENTA Il Sestiere

Unico sigaro in lista a non essere realizzato con tabacco Kentucky. Il Sestiere era il prodotto che mancava alla Nostrano del Brenta: un carattere aromatico più deciso e marcato, unito ad una forza che incrementa nel corso della fumata senza sbilanciare minimamente la fruizione; queste sono le caratteristiche che ci hanno consentito di apprezzarlo e che l’hanno portato sul podio.

Note aromatiche: fiori di campo, nocciola, frutta matura, legno, spezie e cacao.

Forza: da leggera a medio-forte.

Per la recensione completa clicca qui.

nostrano-del-brenta-sestriere-2

 

4. TOSCANO Antica Riserva

Nonostante sia sul mercato dal 1992, le alterne fortune che hanno accompagnato questo prodotto ben potrebbero essere raccontate nelle pagine di un romanzo. Eppure gli ultimi esemplari fumati ci hanno sorpreso: ricchi, bilanciati, potenti…convincenti. Di contro, non vogliamo sbilanciarci (visto il passato di questo sigaro) e ci auguriamo che le qualità riscontrate negli ultimi test diventino un “capitolato” della sua costanza produttiva.

Note aromatiche: pepe, spezie, cuoio, legno, cacao e caffè.

Forza: da medio-alta ad alta.

Per la recensione completa clicca qui.

Toscano-Antica-Riserva-2016-2

 

5. CTS Tornabuoni Spingarda D’Anghiari

Se cercate una fumata saziante, nerboruta, dalla forza molto pronunciata, lo Spingarda d’Anghiari è il sigaro giusto. Realizzato dalla Compagnia Toscana Sigari, questo long filler fatto a mano, punta ai fumatori esperti di Kentucky: la fruizione deve essere sapientemente gestita, onde evitare uno spiacevole ricordo di fumata. Da consumarsi dopo i pasti, senza dubbi!

Note aromatiche: cuoio, spezie, legno, noce, caffè, pepe.

Forza: alta

Per la recensione completa clicca qui.

Tornabuoni Spingarda d'Anghiari-5

Our website uses cookies, mainly from 3rd party services. Define your Privacy Preferences and/or agree to our use of cookies.
Cookie Info