AF AF_banner AB alec & bradley gatekeeper davidoff viking
Search
Paese
Bahamas
Brasile
Costa Rica
Cuba
Filippine
Honduras
Indonesia
Isole Canarie
Italia
Messico
Nicaragua
Panama
Peru
Republica Dominicana
U.S.A.
Formato
Churchill
Corona Gorda
Double Corona
Gordo
Gran Corona
Lancero/Panetela
Lonsdale
Perfecto
Petit Corona/Corona
Petit Robusto
Piramide/Torpedo
Robusto
Salomone/Diadema
Shorts
Toro
Troncoconico
Prezzo
Sotto 6
6-10
10-15
15-20
20-30
Oltre 30
Forza
Leggera
Medio-leggera
Media
Medio-forte
Forte
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Affumicato
Cacao
Cremoso
Cuoio
Dolce
Frutta secca con guscio
Legno
Spezie
Terra
Tostato
Vegetale
Search
Tipo distillato
Armagnac
Cognac
Rum
Whisky
Paese
Antigua
Barbados
Canada
Cuba
England
Francia
India
Irlanda
Italia
Giamaica
Giappone
Martinica
Olanda
Scozia
Taiwan
Trinidad e Tobago
Stati Uniti
Svezia
Galles
Guadalupa
Panama
Repubblica Dominicana
ABV
38.0-39.9%
40.0-43.0%
43.1-46.0%
46.1-50.0%
50.1-55.0%
over 55.0%
OB o IB
OB
IB
Prezzo
Sotto 50
50-100
100-250
250-500
over 500
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Cereale
Dolce
Floreale
Fruttato
Legno
Marino
Miele
Sherried
Speziato
Torbato
Vinoso

La Instructora Box Pressed #2

La Instructora Box Pressed #2

La Instructora Box Pressed #2 800 450 Giuseppe Mitolo

La Instructora è prodotta presso la Tabacalera Palma, in Repubblica Dominicana. La marca è costituita dalla Perfection Line e dalla Box Pressed Line, caratterizzate da una fascetta che richiama un dipinto astratto, ma dai colori sgargianti per la prima e da tonalità bianco e nero per la seconda.

 width=

Per la linea Box Pressed è utilizzato un blend di tabacchi la cui receta prevede una capa Cubra (Brasile), una foglia di capote Piloto (Repubblica Dominicana) e una tripa composta da un mix di Criollo 98 e Piloto (entrambi di provenienza Dominicana).

Tutti i sigari che compongono la linea (quattro in totale) sono identificati solo da un numero. Il #2 è un figurado dalle misure 52 x 146 mm.

Alla vista, la fascia è di tonalità maduro, con riflessi bruni e piuttosto luminosa. Al tatto la foglia è abbastanza liscia, con venature leggere. La fattura generale è molto buona.

 width=

La Instructora Box Pressed #2: al naso spicca una decisa nota di nocciola ma anche di cacao e legno, in misura più sfumata.

Il sapore avvertibile una volta acceso è un delicato carattere dolce. Aromaticamente il sigaro è molto intrigante, con miele e legno ben percepibili, su un fondo di spezie e caffè. La forza è leggera (2/5).

 width=

Nel secondo tercio la dolcezza diviene più marcata ed una leggera sapidità arricchisce la percezione palatale. L’evoluzione, facendo perno sulla nota legnosa del tratto iniziale, apporta nuovi aromi quali il pepe e il minerale, tutti di buona intensità. La forza diviene media (3/5).

Già verso metà sigaro comincia ad emergere una nota amaricante che si fa via via più marcata, sino a coprire la dolcezza e a divenire di pari vigorìa della sapidità. Nell’ultimo settore gli aromi non mutano particolarmente rispetto al secondo tercio, con le medesime note di pepe e minerale, alle quali si affianca un carattere terroso. La forza diviene poco sopra la media (3,5/5).

 width=

In conclusione, dovendo fare un bilanciamento fra l’ingresso e  la parte finale della fumata, il Box Pressed #2 delude un po’ le aspettative della partenza. Dopo il primo tercio gli aromi divengono pochi in numero e la presenza di un’ingravescente nota amara turba la percezione palatale. Al netto di ciò, il sigaro possiede un ottimo equilibrio fra la forza e gli aromi e una buona complessità generale. Nella media la complessità e l’intensità aromatica.

Valutazione in centesimi: 88

Davidoff la bucanera  AF
Our website uses cookies, mainly from 3rd party services. Define your Privacy Preferences and/or agree to our use of cookies.
Cookie Info