Cigar Festival Cigar & Tobacco festival Villiger AF AF_banner AB alec & bradley gatekeeper davidoff balmora viking
Search
Paese
Bahamas
Brasile
Costa Rica
Cuba
Filippine
Honduras
Indonesia
Isole Canarie
Italia
Messico
Nicaragua
Panama
Peru
Republica Dominicana
U.S.A.
Formato
Churchill
Corona Gorda
Double Corona
Gordo
Gran Corona
Lancero/Panetela
Lonsdale
Perfecto
Petit Corona/Corona
Petit Robusto
Piramide/Torpedo
Robusto
Salomone/Diadema
Shorts
Toro
Troncoconico
Prezzo
Sotto 6
6-10
10-15
15-20
20-30
Oltre 30
Forza
Leggera
Medio-leggera
Media
Medio-forte
Forte
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Affumicato
Cacao
Cremoso
Cuoio
Dolce
Frutta secca con guscio
Legno
Spezie
Terra
Tostato
Vegetale
Search
Tipo distillato
Armagnac
Cognac
Rum
Whisky
Paese
Antigua
Barbados
Canada
Cuba
England
Francia
India
Irlanda
Italia
Giamaica
Giappone
Martinica
Olanda
Scozia
Taiwan
Trinidad e Tobago
Stati Uniti
Svezia
Galles
Guadalupa
Panama
Repubblica Dominicana
ABV
38.0-39.9%
40.0-43.0%
43.1-46.0%
46.1-50.0%
50.1-55.0%
over 55.0%
OB o IB
OB
IB
Prezzo
Sotto 50
50-100
100-250
250-500
over 500
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Cereale
Dolce
Floreale
Fruttato
Legno
Marino
Miele
Sherried
Speziato
Torbato
Vinoso

Villiger rilascia Villiger Do Brasil

Villiger rilascia Villiger Do Brasil

Villiger rilascia Villiger Do Brasil 800 450 Roberto Canzi

Dopo la costruzione della nuova fabbrica Villiger do Brasil, Villiger rilancia l’omonimo brand di sigari Villiger Do Brasil.

I nuovi sigari di casa Villiger verranno rilasciati al TPE 2020 che si terrà dal 29 al 31 gennaio presso il Centro convegni di Las Vegas e si potrà contare su due diverse miscele, Claro e Maduro.

Villiger do Brasil

La relazione della famiglia Villiger con il tabacco brasiliano risale agli inizi dei sigari Villiger nel 1888, quando Jean e sua moglie Louise Villiger importarono tabacco brasiliano, poco dopo la fondazione dell’azienda. Più tardi, nel 1979, una consociata Villiger aprì Porto Alegre (Rio Grande do Sul), in Brasile. La società si chiamava CHARUTOS TOBAJARA LIMITADA e produceva sigari fatti a mano per l’esportazione in Germania e Svizzera. Successivamente Villiger trasferì le operazioni nel Brasile settentrionale (Bahia) dove fu aperta la nuova fabbrica Villiger do Brazil.

I sigari Villiger Do Brasil promettono un viaggio poliedrico nella terra della passione e lo dimostra nelle sue due versioni.

Villiger Do Brasil

La capa Connecticut Shade brasiliano dona alla versione CLARO un tono marrone chiaro vellutato, che supporta visivamente il suo equilibrio e gli aromi fini. Note tipiche di caffè e legno incontrano una delicata dolcezza con sentori di cedro e pepe.

Villiger Do Brasil

Il tabacco Arapiraca conferisce alla versione MADURO toni marrone scuro, al tatto setoso e un carattere fruttato, che gioca con note di cuoio e caffè. Entrambe le varietà hanno un gusto medio, per cui il MADURO è lievemente più forte.

Il presidente del consiglio di amministrazione di Villiger, Heinrich Villiger, ha dichiarato: “La mia famiglia ha visto il valore del tabacco brasiliano sin dal 1888 con piccoli lotti di sigari Villiger. Il tabacco brasiliano è unico, in quanto la sua struttura molto robusta porta a forti aromi e sapori . Le sue distinte qualità possono essere create solo a Bahia, in Brasile. Non vediamo l’ora di condividere il marchio Villiger do Brasil con il mercato degli Stati Uniti. ”

Il Villiger Do Brasil Claro e Maduro sono disponibili in scatole da 5 sigari: Robusto (5×50) al prezzo consigliato di $ 9,00 e Toro (6×50) al costo di $ 9,50.

Davidoff Foundation la bucanera  AF Pachuche Pachuche cigars
Our website uses cookies, mainly from 3rd party services. Define your Privacy Preferences and/or agree to our use of cookies.
Cookie Info