AF AF_banner AB alec & bradley gatekeeper davidoff viking
Search
Paese
Bahamas
Brasile
Costa Rica
Cuba
Filippine
Honduras
Indonesia
Isole Canarie
Italia
Messico
Nicaragua
Panama
Peru
Republica Dominicana
U.S.A.
Formato
Churchill
Corona Gorda
Double Corona
Gordo
Gran Corona
Lancero/Panetela
Lonsdale
Perfecto
Petit Corona/Corona
Petit Robusto
Piramide/Torpedo
Robusto
Salomone/Diadema
Shorts
Toro
Troncoconico
Prezzo
Sotto 6
6-10
10-15
15-20
20-30
Oltre 30
Forza
Leggera
Medio-leggera
Media
Medio-forte
Forte
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Affumicato
Cacao
Cremoso
Cuoio
Dolce
Frutta secca con guscio
Legno
Spezie
Terra
Tostato
Vegetale
Search
Tipo distillato
Armagnac
Cognac
Rum
Whisky
Paese
Antigua
Barbados
Canada
Cuba
England
Francia
India
Irlanda
Italia
Giamaica
Giappone
Martinica
Olanda
Scozia
Taiwan
Trinidad e Tobago
Stati Uniti
Svezia
Galles
Guadalupa
Panama
Repubblica Dominicana
ABV
38.0-39.9%
40.0-43.0%
43.1-46.0%
46.1-50.0%
50.1-55.0%
over 55.0%
OB o IB
OB
IB
Prezzo
Sotto 50
50-100
100-250
250-500
over 500
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Cereale
Dolce
Floreale
Fruttato
Legno
Marino
Miele
Sherried
Speziato
Torbato
Vinoso

Toscano Garibaldi Il Grande

Toscano Garibaldi Il Grande

Toscano Garibaldi Il Grande 750 562 Giuseppe Mitolo

Il Toscano Garibaldi Il Grande è stato realizzato per celebrare il bicentenario dall’acquazzone che, bagnando il tabacco in essicazione, diede origine al sigaro toscano.

Toscano Garibaldi Il Grande_55

Seppur l’aggettivo “nuovo” può confliggere con un prodotto come il Garibaldi (nato su precise indicazioni dello scrittore Mario Soldati, nel 1982), questo stortignaccolo della famiglia Kentucky più famosa in Italia ha caratteristiche che lo contraddistinguono dal Garibaldi.

Innanzitutto (a quanto pare) si tratta di un’edizione limitata, non destinata perciò ad essere inserita stabilmente in produzione. In secondo luogo il packaging: confezione da due sigari alla maremmana, singolarmente incellophanati e fascettati con l’effige di Giuseppe Garibaldi su sfondo verde scuro. Da ultimo, e forse la caratteristica che interessa maggiormente, il diametro della pancia maggiorato, più simile a quello dell’Antica Tradizione o dell’Originale.

Visivamente il sigaro risulta avvolto nella solita fascia di colore marrone chiaro, dai riflessi gialli. Risultano percettibili dei segni di lavorazione a macchina (c’era da aspettarselo, non essendo riportata sulla confezione la dicitura “fatto a mano”).

Toscano Garibaldi Il Grande_4

Note di fumata.

Toscano Garibaldi Il Grande: al naso si percepiscono profumi di legno e cuoio (confermati anche nel tiraggio a crudo), senza quella fastidiosa nota di cartone riscontrabile nel Garibaldi di produzione ordinaria che, lo ricordiamo, risulta sprovvisto di cellophane.

Una volta acceso, il sapore si attesta subito sul dolce, controbilanciato da una lieve sapidità che non stona. Gli aromi si assestano su cuoio e legno molto marcati e da leggere nuance di cacao, che svaniscono con il procedere della fumata. La forza è molto contenuta (1/5).

Nella parte centrale lo stortignaccolo, pur restando dolce, diviene leggermente più sapido e anche il ventaglio aromatico non subisce grosse variazioni: il cuoio si assopisce, appare un aroma di noce, mentre il legno resta molto marcato. La forza incrementa lievemente (2/5).

Toscano Garibaldi Il Grande_5

Sul finire della fruizione, il sigaro perde la spiccata dolcezza per divenire più robusto, con un sapore a metà fra il sapido e l’amaro, quest’ultimo ascrivibile soprattutto alla fumata “alla maremmana”. Gli aromi diventano più interessanti: lievi note di legno, noce, spezie e terra. La forza si mantiene costante (2/5).

Fumato ammezzato, il sigaro appare più interessante, poiché si ha modo di apprezzare il diametro della pancia maggiorato che consente una boccata più ampia e ricca.

In definitiva, “Il Grande” non differisce organoletticamente dal Garibaldi. Tuttavia, il diametro di pancia conferisce al sigaro più eleganza ed un volume di fumo più pieno. Sicuramente un Toscano che ci sentiamo di consigliare (anche per il prezzo: 3 Euro).

Valutazione: B+

Davidoff la bucanera  AF
Our website uses cookies, mainly from 3rd party services. Define your Privacy Preferences and/or agree to our use of cookies.
Cookie Info