Search
Paese
Cuba
Costa Rica
Republica Dominicana
Honduras
Nicaragua
U.S.A.
Italia
Messico
Panama
Brasile
Peru
Bahamas
Filippine
Indonesia
Formato
Churchill
Double Corona
Corona Gorda
Gordo
Gran Corona
Lancero/Panetela
Lonsdale
Perfecto
Petit Corona/Corona
Petit Robusto
Piramide/Torpedo
Robusto
Salomone/Diadema
Shorts
Toro
Troncoconico
Prezzo
Sotto 6
6-10
10-15
15-20
20-30
Oltre 30
Forza
Leggera
Medio-leggera
Media
Medio-forte
Forte
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Affumicato
Cacao
Cremoso
Cuoio
Dolce
Frutta secca con guscio
Legno
Spezie
Terra
Tostato
Vegetale
Search
Tipo distillato
Whisky
Cognac
Rum
Armagnac
Paese
Scozia
Stati Uniti
Taiwan
Irlanda
Francia
Italia
Giappone
India
Giamaica
Antigua
Canada
Martinica
Cuba
Barbados
Olanda
Trinidad e Tobago
ABV
38.0-39.9%
40.0-43.0%
43.1-46.0%
46.1-50.0%
50.1-55.0%
over 55.0%
OB o IB
OB
IB
Prezzo
Sotto 50
50-100
100-250
250-500
over 500
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Cereale
Dolce
Floreale
Fruttato
Legno
Marino
Miele
Sherried
Speziato
Torbato
Vinoso

Kilchoman Machir Bay

Kilchoman Machir Bay

Kilchoman Machir Bay 750 500 Luca Cominelli

Kilchoman è una distilleria fondata nel 2005 ed è la prima ad essere stata costruita ad Islay (la quinta isola scozzese in ordine di estensione se si considera la superficie) negli ultimi 120 anni. Parte dell’orzo utilizzato nella produzione viene coltivato e maltato direttamente nella fattoria adiacente. Kilchoman ad oggi è una delle più piccole distilleria presenti in Scozia, con una produzione di circa 120.000 litri di alcol all’anno. Machir Bay è una delle più belle spiagge su Islay e si trova a meno di un chilometro di distanza dalla distilleria. Da qui il nome di questo whisky single malt.

kilchoman

Il Machir Bay viene prodotto una sola volta all’anno. Ad ogni imbottigliamento, anno dopo anni, le botti sono più mature e questo fa si che gli estimatori possano seguire letteralmente lo sviluppo di questo whisky, che viene maturato in botti bourbon e sherry.

Il prezzo della bottiglia si aggira attorno ai 50€.

KILCHOMAN MACHIR BAY (imbottigliamento 2014)

Alla vista: si presenta giallo paglierino.

Al naso: sprigiona note di agrumi (scorza di limone) e mela verde. Risultano percepibli anche sentori speziati di pepe bianco.

Al palato: si sprigionano note di frutta matura e vaniglia. Risulta molto affumicato e torbato.

Finale: affumicato e torbato, con lievi agrumi e un lievissimo sentore di legno, appena percepibile. La persistenza è prolungata.

SIGARI IN ABBINAMENTO

partagas-serie-d-no.4

Partagas Serie D No.4: il sigaro che ha dato più soddisfazioni è stato un classico cubano, il Partagas serie D NO.4. Le spezie sviluppate dal D4 nel primo tercio si intrecciano con le note torbate ed affumicate del Machir Bay, dando luogo ad un abbinamento per assonanza. Le note vegetali e legnose che il sigaro sprigiona avanzando nella fumata vengono ben accompagnate dalla frutta matura del whisky, mentre nell’ultimo settore di fumata l’aroma terroso e la forza elevata del Partagas vengono bilanciate dalle note dolci e mielose del Machir Bay. (Per la recensione completa del Partagas Serie D No.4, clicca qui!)

 

drew-estate-liga-privada.no.9

Drew Estate Liga Privada No.9 Robusto: le note di cacao che il sigaro sprigiona vengono accompagnate dalle note dolci del whisky, mentre le spezie del Liga Privada vengono prolungate dal Machir Bay, dando luogo ad una persistenza sbalorditiva. (Per la recensione completa del Drew Estate Liga Privada No.9 Robusto, clicca qui!)

Our website uses cookies, mainly from 3rd party services. Define your Privacy Preferences and/or agree to our use of cookies.
Cookie Info