Villiger AF AB alec & bradley gatekeeper davidoff balmora viking
Search
Paese
Bahamas
Brasile
Costa Rica
Cuba
Filippine
Honduras
Indonesia
Isole Canarie
Italia
Messico
Nicaragua
Panama
Peru
Republica Dominicana
U.S.A.
Formato
Churchill
Corona Gorda
Double Corona
Gordo
Gran Corona
Lancero/Panetela
Lonsdale
Perfecto
Petit Corona/Corona
Petit Robusto
Piramide/Torpedo
Robusto
Salomone/Diadema
Shorts
Toro
Troncoconico
Prezzo
Sotto 6
6-10
10-15
15-20
20-30
Oltre 30
Forza
Leggera
Medio-leggera
Media
Medio-forte
Forte
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Affumicato
Cacao
Cremoso
Cuoio
Dolce
Frutta secca con guscio
Legno
Spezie
Terra
Tostato
Vegetale
Search
Tipo distillato
Armagnac
Cognac
Rum
Whisky
Paese
Antigua
Barbados
Canada
Cuba
England
Francia
India
Irlanda
Italia
Giamaica
Giappone
Martinica
Olanda
Scozia
Taiwan
Trinidad e Tobago
Stati Uniti
Svezia
Galles
Guadalupa
Panama
Repubblica Dominicana
ABV
38.0-39.9%
40.0-43.0%
43.1-46.0%
46.1-50.0%
50.1-55.0%
over 55.0%
OB o IB
OB
IB
Prezzo
Sotto 50
50-100
100-250
250-500
over 500
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Cereale
Dolce
Floreale
Fruttato
Legno
Marino
Miele
Sherried
Speziato
Torbato
Vinoso

Fratello Cigars Corona

Fratello Cigars Corona

Fratello Cigars Corona 750 420 Michel Arlia

Fratello Cigars è un brand giovane, che ha presentato l’omonima linea per la prima volta nel 2013.

Oggigiorno la linea classica è composta da cinque vitole: Boxer, Corona, Robusto, Timacle e Toro; i sigari sono confezionati in box da 20.

Fratello-Cigars-Corona.-3

Il nome potrebbe suggerire un proprietario italiano, invece, Omar de Frias (il fondatore) è dominicano. Il nome del brand proviene dal soprannome di de Frias, che nel College era chiamato “fratello” e, come dice lui, rappresenta pienamente la vera natura di amicizia e famiglia nel mondo dei sigari.

Il blend del “Fratello” è realizzato con una capa Habano nicaraguense, un capote Sumatra ecuadoriano e per la tripa viene usato un mix di tabacchi nicaraguensi e peruviani.

Il formato Corona presenta un cepo di 46 e una lunghezza di 140mm. Il prezzo è attorno ai i $7-8.

L’anilla è particolare e sembra andare a zig zag attorno al sigaro. La capa è lievemente oleosa, con venature appena accennate. La tonalità è colorado. Tenendo in mano il Corona, si nota come il peso del sigaro rifletta il riempimento generoso e omogeneo.

Fratello-Cigars-Corona.-2

Note di fumata.

Fratello Cigars Corona: a crudo sprigiona note di caffè e spezie. L’apertura e speziata e ripropone l’aroma di caffè.

Il primo tercio sviluppa, oltre al caffè, note di cacao. Avanzando si aggiunge legno di cedro. In sottofondo si delinea anche del pepe rosa, che diviene via via più marcato. La forza è di poco sopra la media (3,5/5).

Fratello-Cigars-Corona

Entrando nel secondo tercio il fumo si fa cremoso. Il cacao dà spazio a note di agrumi, che rinfrescano la fumata. La forza si mantiene costante (3,5/5).

Nell’ultimo tercio emergono note di terra, che passano in primo piano affiancandosi di agrumi, legno di cedro e pepe rosa. Il caffè passa in secondo piano. La forza incrementa, portandosi su un canone medio alto (4/5).

Complessivamente un sigaro con una paletta aromatica particolare. Meccanicamente il Fratello Corona è perfetto sotto ogni punto di vista, dalla combustione al tiraggio. Il bilanciamento tra forza e intensità aromatica è eccellente, anche se il numero di aromi sviluppato non è tra i più ampi.

Valutazione in centesimi: 90

Davidoff Foundation la bucanera  AF Pachuche Pachuche cigars
Our website uses cookies, mainly from 3rd party services. Define your Privacy Preferences and/or agree to our use of cookies.
Cookie Info