Search
Paese
Cuba
Costa Rica
Republica Dominicana
Honduras
Nicaragua
U.S.A.
Italia
Messico
Panama
Brasile
Peru
Bahamas
Filippine
Indonesia
Formato
Churchill
Double Corona
Corona Gorda
Gordo
Gran Corona
Lancero/Panetela
Lonsdale
Perfecto
Petit Corona/Corona
Petit Robusto
Piramide/Torpedo
Robusto
Salomone/Diadema
Shorts
Toro
Troncoconico
Prezzo
Sotto 6
6-10
10-15
15-20
20-30
Oltre 30
Forza
Leggera
Medio-leggera
Media
Medio-forte
Forte
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Affumicato
Cacao
Cremoso
Cuoio
Dolce
Frutta secca con guscio
Legno
Spezie
Terra
Tostato
Vegetale
Search
Tipo distillato
Whisky
Cognac
Rum
Armagnac
Paese
Scozia
Stati Uniti
Taiwan
Irlanda
Francia
Italia
Giappone
India
Giamaica
Antigua
Canada
Martinica
Cuba
Barbados
Olanda
Trinidad e Tobago
ABV
38.0-39.9%
40.0-43.0%
43.1-46.0%
46.1-50.0%
50.1-55.0%
over 55.0%
OB o IB
OB
IB
Prezzo
Sotto 50
50-100
100-250
250-500
over 500
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Cereale
Dolce
Floreale
Fruttato
Legno
Marino
Miele
Sherried
Speziato
Torbato
Vinoso

Tipologie di Gin

Tipologie di Gin

Tipologie di Gin 750 328 Luca Cominelli

Attualmente il Gin trova ampio uso sia nella preparazione dei cocktail che nel consumo liscio. Vasta è la scelta di tipologie presenti sul mercato provenienti da tutto il mondo.

gin

Fra i Gin di “nuova generazione” segnaliamo:

Gin Mare: Gin spagnolo dai tipici profumi delle coste mediterranee, aromatizzato con quattro botaniche principali: basilico dall’Italia, timo dalla Grecia, rosmarino dalla Turchia, agrumi dalla Spagna e l’oliva Arbequina della Catalogna,

Koval Gin: Gin americano dal carattere distintivo realizzato con una miscela unica di spezie di bosco, ginepro e fiori di campo, agrumi e pepe bianco.

Citadelle Reserve: Gin francese appartenente alla categoria dei Barrel Aged Gin, ovvero Gin invecchiati in botti, in questo caso in botti di rovere.

Beefeater Burrough’s Reserve: Gin morbido e asciutto, con una complessità unica e dall’aroma inconfondibile. Beefeater viene distillato in alambicco a temperatura moderata, affinché ciascuna

delle erbe aromatiche possa esprimere al meglio il proprio carattere.

Fra gli Sloe Gin (liquore a base di Gin e e prugnole) spicca il Filliers 28 Sloe Gin: rosso mogano con aromi di frutti rossi, mandorle, fichi e lievi note speziate di bacche di ginepro, cannella e prugne.

Gin “vecchio stile” come Zuidam Genever ,realizzato con una raffinata selezione di malto d’orzo, segale e mais, e Zuidam Old Tom, con ginepro, fiori di sambuco, radice di iris e coriandolo, angelica , agrumi e liquirizia, cardamomo, vaniglia del Madagascar e l’aggiunta di una minima quantità di zucchero .

Molto vasta e da non sottovalutare la produzione di Gin italiani, gin dalla forte carica aromatica, riscoperti dal passato, quando nel mondo si produceva Gin e in Italia liquori a base ginepro secondo la tradizione piemontese e trentina. Fino a quattro anni fa ben poco si poteva dire dei Gin italiani, pur essendo l’Italia il maggiore produttore di Ginepro, dalla toscana alla Sardegna, Piemonte e Veneto.

gin-italia

Marton’s è un Gin veneto prodotto dai migliori cereali italiani, infuso a freddo con scorze di agrumi, cannella, liquirizia, semi di anice, bacche di ginepro, pepe rosa, rafano, zenzero, frutti rossi, chiodi di garofano.

Gin del Professore “Madame” e “Monsieur”: prodotti ispirati alla produzione clandestina dei Bathtub Gin (Gin preparati clandestinamente durante il Proibizionismo USA dagli speakeasy). Madame e Monsieur si differenziano nel profilo aromatico grazie ad un diverso botanical. Madame ha come base un distillato a base di ginepro selvatico dall’Umbria e dalla Toscana, con un botanical composto da 14 erbe e spezie infuse a freddo, insieme a scorze di agrumi fresche ed ad un ingrediente rigorosamente segreto, cui segue un’attenta filtrazione. Monsieur ha un profilo aromatico più speziato: cardamomo, lavanda, camomilla, arancia, con il ginepro più dominante rispetto al Madame.

Tra le interessanti novità nel mondo dei Gin sul mercato troviamo uno dei brand più storici della tradizione della spirit industry italiana: Luxardo. Azienda che ha quasi 200 anni di storia mantenendo gli obiettivi aziendali basati sulla forza della famiglia e che ora ci ripropone Luxardo London Dry Gin con nove botaniche (ginepro, coriandolo, iris, angelica, calamo, liquirizia, cannella, cardamomo, arancio amaro), realizzato con tradizionali alambicchi di rame. La ricetta attuale risale al Ginepro di Dalmazia prodotto dalla Luxardo sin dagli inizi del ‘900.

Altra chicca interessante è Gin Malfy inventato in Italia nell’XXI secolo, dai monaci italiani a Salerno. Malfy viene realizzato con ginepro italiano, arance salernitane, coriandolo, angelica , cassia, orris, pompelmo, liquirizia e limone italiano. Rappresenta l’italianità e la costiera amalfitana, sarà disponibile sul mercato da fine marzo, importato da Compagnia Dei Caraibi.

Articolo di N. Ruggiero, tratto da CigarsLover Magazine Spring 2016

Our website uses cookies, mainly from 3rd party services. Define your Privacy Preferences and/or agree to our use of cookies.
Cookie Info