AF AF_banner AB alec & bradley gatekeeper davidoff viking
Search
Paese
Bahamas
Brasile
Costa Rica
Cuba
Filippine
Honduras
Indonesia
Isole Canarie
Italia
Messico
Nicaragua
Panama
Peru
Republica Dominicana
U.S.A.
Formato
Churchill
Corona Gorda
Double Corona
Gordo
Gran Corona
Lancero/Panetela
Lonsdale
Perfecto
Petit Corona/Corona
Petit Robusto
Piramide/Torpedo
Robusto
Salomone/Diadema
Shorts
Toro
Troncoconico
Prezzo
Sotto 6
6-10
10-15
15-20
20-30
Oltre 30
Forza
Leggera
Medio-leggera
Media
Medio-forte
Forte
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Affumicato
Cacao
Cremoso
Cuoio
Dolce
Frutta secca con guscio
Legno
Spezie
Terra
Tostato
Vegetale
Search
Tipo distillato
Armagnac
Cognac
Rum
Whisky
Paese
Antigua
Barbados
Canada
Cuba
England
Francia
India
Irlanda
Italia
Giamaica
Giappone
Martinica
Olanda
Scozia
Taiwan
Trinidad e Tobago
Stati Uniti
Svezia
Galles
Guadalupa
Panama
Repubblica Dominicana
ABV
38.0-39.9%
40.0-43.0%
43.1-46.0%
46.1-50.0%
50.1-55.0%
over 55.0%
OB o IB
OB
IB
Prezzo
Sotto 50
50-100
100-250
250-500
over 500
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Cereale
Dolce
Floreale
Fruttato
Legno
Marino
Miele
Sherried
Speziato
Torbato
Vinoso

Royal Danish Sangre Azul

Royal Danish Sangre Azul

Royal Danish Sangre Azul 750 374 Luca Cominelli

Il Royal Danish Sangre Azul è un sigaro prodotto in Costa Rica e racchiude una peculiarità: questo sigaro presenta un blend composto fa foglie intere e, nella parte centrale, dai ritagli di tabacco che provengono dalle linee Regal Blend, sempre marchiate Royal Danish.

Royal Danish Sangre Azul copy

Volendo addentrarsi nei dettagli, questi ritagli di tabacco sono la parte di piede che viene tagliata dai Regal Blend a sigaro ultimato (questo taglio è l’azione che viene eseguita dal torcedor a fine rollatura, per far si che i sigari abbiano tutti la stessa lunghezza). Jan Vistisen, ci ha spiegato di persona che l’utilizzo di questi “ritagli di tabacco” non venga assolutamente posizionato casualmente all’interno dei sigari. Le sezioni di piede tagliate, vengono infatti aperte e posizionate all’interno del sigaro in modo longitudinale.

Le dimensioni del Sangre Azul sono cepo 52 e 127 mm di lunghezza. Ciò che si sa sul blend, è che la capa è nicaraguense, mentre il ripieno è composto da un mix di foglie provenienti da Panama, Costa Rica e Nicaragua.

Esteticamente si presenta vestito con una capa di tonalità maduro, con riflessi rossicci. I sigari sono decisamente box pressed.

Royal Danish Sangre Azul_2 copy

Note di fumata.

Royal Danish Sangre Azul: a crudo sentori di terra e stalla. L’apertura rivela note di noce. Il sottofondo è lievemente amaricante.

Il primo tercio sprigiona note di noce, pepe nero e spezie piccanti. La forza è di poco sopra la media.

Royal Danish Sangre Azul_3 copy

Il secondo tercio vede la paletta aromatica divenire più ampia: legno stagionato, terra, nocciola e spezie piccanti si alternano in continuazione, dando luogo ad un’ottima armonia. La base è lievemente acidula e la forza diviene medio alta (4/5).

L’ultimo settore di fumata porta al palato note di terra e pepe nero. La forza si mantiene costante.

Complessivamente, il Royal Danish Sangre Azul dà luogo ad una fumata equilibrata e intensa. La complessità è buona, così come la paletta aromatica. Nonostante le dimensioni contenute, il sigaro presenta un’evoluzione percepibile e difficilmente si potrebbe dire che la tripa non è completamente a tripa larga. Un’ottima fumata, di durata medio-breve.

Valutazione in centesimi: 90

Davidoff la bucanera  AF
Our website uses cookies, mainly from 3rd party services. Define your Privacy Preferences and/or agree to our use of cookies.
Cookie Info