AF AF_banner AB alec & bradley gatekeeper davidoff viking
Search
Paese
Bahamas
Brasile
Costa Rica
Cuba
Filippine
Honduras
Indonesia
Isole Canarie
Italia
Messico
Nicaragua
Panama
Peru
Republica Dominicana
U.S.A.
Formato
Churchill
Corona Gorda
Double Corona
Gordo
Gran Corona
Lancero/Panetela
Lonsdale
Perfecto
Petit Corona/Corona
Petit Robusto
Piramide/Torpedo
Robusto
Salomone/Diadema
Shorts
Toro
Troncoconico
Prezzo
Sotto 6
6-10
10-15
15-20
20-30
Oltre 30
Forza
Leggera
Medio-leggera
Media
Medio-forte
Forte
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Affumicato
Cacao
Cremoso
Cuoio
Dolce
Frutta secca con guscio
Legno
Spezie
Terra
Tostato
Vegetale
Search
Tipo distillato
Armagnac
Cognac
Rum
Whisky
Paese
Antigua
Barbados
Canada
Cuba
England
Francia
India
Irlanda
Italia
Giamaica
Giappone
Martinica
Olanda
Scozia
Taiwan
Trinidad e Tobago
Stati Uniti
Svezia
Galles
Guadalupa
Panama
Repubblica Dominicana
ABV
38.0-39.9%
40.0-43.0%
43.1-46.0%
46.1-50.0%
50.1-55.0%
over 55.0%
OB o IB
OB
IB
Prezzo
Sotto 50
50-100
100-250
250-500
over 500
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Cereale
Dolce
Floreale
Fruttato
Legno
Marino
Miele
Sherried
Speziato
Torbato
Vinoso

Punch “Coronas”

Punch “Coronas”

Punch “Coronas” 800 450 Luca Cominelli

Il Punch “Coronas” di questa recensione è datato 1998 e vanta quindi oltre 15 anni di invecchiamento. Anche la vitola de salida è ormai fuori dai giochi dal 2009 e in Italia non è importata da parecchi anni. Vediamo come si comporta un modulo che fino a una dozzina di anni fa (bei tempi!) era considerato addirittura “alla moda”. Il formato è Coronas: cepo 42×142 mm di lunghezza.

 punch coronas_2

Note di fumata.

Punch “Coronas”: a crudo pochi sentori, sintomo che l’invecchiamento ha fatto il suo corso.Il tiraggio è da subito perfetto, ci si impiega davvero poco a entrare nel cuore della fumata. Primo tercio più forte del previsto: legno, nocciola e leggere spezie. Il tutto centrifugato alla perfezione in un mix suadente ed equilibrato. Le spezie rimangono ai lati della lingua e la fortaleza si avverte alla base della gola al livello di 3,5 punti su 5. Pare più un Montecristo che un Punch, se non fosse per l’assenza della punta vanigliata che contraddistingue il “marchio del giglio”. Secondo tercio più profondo e corposo. L’intensità aromatica aumenta e il palato ringrazia. La frutta secca si espande aggiungendo noce alla già presente nocciola. Fortaleza (3/5). Tercio finale composto ed efficace. La componente evolutiva è mancata quasi totalmente ma non è un elemento che in questo caso ha fatto la differenza: il buon equilibrio, l’amalgama e la soddisfacente complessità hanno ampiamente compensato. La forza rimane stabile (3/5).

Complessivamente una fumata piena, densa e di personalità. Un corona da fumare ovviamente la mattina ma possibilmente non a stomaco vuoto. Si tratta di un modulo ancora in piena forma che non ha ancora raggiunto il vertice della curva di invecchiamento.
Valutazione complessiva in centesimi: 88

punch coronas_1

Davidoff la bucanera  AF
Our website uses cookies, mainly from 3rd party services. Define your Privacy Preferences and/or agree to our use of cookies.
Cookie Info