AF AF_banner AB alec & bradley gatekeeper davidoff viking
Search
Paese
Bahamas
Brasile
Costa Rica
Cuba
Filippine
Honduras
Indonesia
Isole Canarie
Italia
Messico
Nicaragua
Panama
Peru
Republica Dominicana
U.S.A.
Formato
Churchill
Corona Gorda
Double Corona
Gordo
Gran Corona
Lancero/Panetela
Lonsdale
Perfecto
Petit Corona/Corona
Petit Robusto
Piramide/Torpedo
Robusto
Salomone/Diadema
Shorts
Toro
Troncoconico
Prezzo
Sotto 6
6-10
10-15
15-20
20-30
Oltre 30
Forza
Leggera
Medio-leggera
Media
Medio-forte
Forte
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Affumicato
Cacao
Cremoso
Cuoio
Dolce
Frutta secca con guscio
Legno
Spezie
Terra
Tostato
Vegetale
Search
Tipo distillato
Armagnac
Cognac
Rum
Whisky
Paese
Antigua
Barbados
Canada
Cuba
England
Francia
India
Irlanda
Italia
Giamaica
Giappone
Martinica
Olanda
Scozia
Taiwan
Trinidad e Tobago
Stati Uniti
Svezia
Galles
Guadalupa
Panama
Repubblica Dominicana
ABV
38.0-39.9%
40.0-43.0%
43.1-46.0%
46.1-50.0%
50.1-55.0%
over 55.0%
OB o IB
OB
IB
Prezzo
Sotto 50
50-100
100-250
250-500
over 500
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Cereale
Dolce
Floreale
Fruttato
Legno
Marino
Miele
Sherried
Speziato
Torbato
Vinoso

Partagas Lusitanias

Partagas Lusitanias

Partagas Lusitanias 800 450 Luca Cominelli

Il Partagas Lusitania è un sigaro che non ha bisogno di presentazioni: siamo infatti al cospetto del Prominentes, o Doble Corona, di uno dei brand cubani più blasonati di sempre. Le dimensioni sono imponenti: cepo 49 x 194 mm di lunghezza.

 width=

La capa è di tonalità colorado e risulta ruvida al tatto. Non capita di rado di imbattersi in esemplari lievemente troppo riempiti, con un tiraggio che, di conseguenza, risulta lievemente serrato.

 width=

Partagas Lusitanias: a crudo sentori terrosi. L’apertura porta la palato note vegetali.

Il primo tercio sprigiona aromi di terra, nocciola e note vegetali, il tutto accompagnato da spezie piccanti, che divengono via via più marcate man mano che ci si addentra nella fumata. La forza è di poco sopra la media (3,5/5).

 width=

Il secondo tercio è un tripudio di spezie piccanti, affiancata ora da terra ed erbe aromatiche. La forza si mantiene costante (3,5/5).

Il terzo tercio prosegue sulle spezie piccati. La paletta aromatica si compone ora di terra (che verso finale diviene terra umida) e erbe aromatiche. La forza cresce, portandosi su un canone medio alto (4/5) e chiudendo la fumata in modo appagante.

Complessivamente una fumata equilibrata e di grande intensità aromatica. L’evoluzione è buona, così come la paletta aromatica. Meno poderoso rispetto ai Lusitanias pre anno 2000, il Doble Corona di Partagas del giorni d’oggi strizza l’occhio ad un numero più ampio di fumatori, dando luogo ad una fumata meno impegnativa rispetto a quanto avveniva un ventennio fa. Resta comunque un sigaro di carattere, ed in grado di tenere ottima compagnia per 90 minuti.

Valutazione in centesimi: 91

Davidoff la bucanera  AF
Our website uses cookies, mainly from 3rd party services. Define your Privacy Preferences and/or agree to our use of cookies.
Cookie Info