Villiger AF AF_banner AB alec & bradley gatekeeper davidoff viking
Search
Paese
Bahamas
Brasile
Costa Rica
Cuba
Filippine
Honduras
Indonesia
Isole Canarie
Italia
Messico
Nicaragua
Panama
Peru
Republica Dominicana
U.S.A.
Formato
Churchill
Corona Gorda
Double Corona
Gordo
Gran Corona
Lancero/Panetela
Lonsdale
Perfecto
Petit Corona/Corona
Petit Robusto
Piramide/Torpedo
Robusto
Salomone/Diadema
Shorts
Toro
Troncoconico
Prezzo
Sotto 6
6-10
10-15
15-20
20-30
Oltre 30
Forza
Leggera
Medio-leggera
Media
Medio-forte
Forte
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Affumicato
Cacao
Cremoso
Cuoio
Dolce
Frutta secca con guscio
Legno
Spezie
Terra
Tostato
Vegetale
Search
Tipo distillato
Armagnac
Cognac
Rum
Whisky
Paese
Antigua
Barbados
Canada
Cuba
England
Francia
India
Irlanda
Italia
Giamaica
Giappone
Martinica
Olanda
Scozia
Taiwan
Trinidad e Tobago
Stati Uniti
Svezia
Galles
Guadalupa
Panama
Repubblica Dominicana
ABV
38.0-39.9%
40.0-43.0%
43.1-46.0%
46.1-50.0%
50.1-55.0%
over 55.0%
OB o IB
OB
IB
Prezzo
Sotto 50
50-100
100-250
250-500
over 500
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Cereale
Dolce
Floreale
Fruttato
Legno
Marino
Miele
Sherried
Speziato
Torbato
Vinoso

Octomore 09.1

Octomore 09.1

Octomore 09.1 1600 900 Luca Cominelli

Octomore è un brand oramai particolarmente conosciuto, soprattutto tra gli amanti degli whisky torbati, anche se i malti con questo marchio hanno dei livelli di torba estremi e in alcuni casi, non sono semplici da apprezzare nemmeno per i fan più spinti della torba. L’Octomore 09.1 è la versione con 5 anni di affinamento, che avviene esclusivamente in botti ex-bourbon. Nello specifico si tratta di botti che compongono lo 09.1 come 51% Jim Beam, 26% Jack Daniel’s, 15% Clermont e 8% Old Grand-Dad. Il livello di torba è di 156 ppm.

  • Type: Single malt
  • Origin: Scotland
  • ABV: 59.1%
  • Cask: ex-bourbon
  • Age: 5 years old
  • Price: $180 – €135
  • Details: non-chill filtered, non-colored
Octomore 09.1

TASTING NOTES – OCTOMORE 09.1

Nose

Al naso si esprime con intense note di torba e sentori minerali, che vengono seguiti da erbe medicinali e iodio. Si percepisce anche una sfumatura di malto.

Palate

Un’intensa vena di spezie del legno, pepe nero e torba, che culmina con delle punte piccanti. A seguire, salamoia e iodo. Si confermano anche le note medicinali.

Finish

La persistenza è molto prolungata, con note di pepate e minerali. Le punte piccanti si confermano.

Complessivamente, l’Octomore 09.1 non è un prodotto semplice, sia sotto il profilo aromatico per via della forte componente torbata, che di quello alcolico, anche se a quest’ultimo si può intervenire con qualche goccia di acqua per diluire e rendere l’ABV più contenuto. Detto ciò, la versione 09.1 vanta un equilibrio troppo precario, con la torba che tende nettamente a sovrastare la restante paletta aromatica, che viene messa sempre in ombra. Tra quelle testate, una delle versioni meno riuscite.

Rating: 82

Davidoff Villiger Foundation la bucanera  AF Pachuche Pachuche cigars
Our website uses cookies, mainly from 3rd party services. Define your Privacy Preferences and/or agree to our use of cookies.
Cookie Info