AF AF_banner AB alec & bradley gatekeeper davidoff viking
Search
Paese
Bahamas
Brasile
Costa Rica
Cuba
Filippine
Honduras
Indonesia
Isole Canarie
Italia
Messico
Nicaragua
Panama
Peru
Republica Dominicana
U.S.A.
Formato
Churchill
Corona Gorda
Double Corona
Gordo
Gran Corona
Lancero/Panetela
Lonsdale
Perfecto
Petit Corona/Corona
Petit Robusto
Piramide/Torpedo
Robusto
Salomone/Diadema
Shorts
Toro
Troncoconico
Prezzo
Sotto 6
6-10
10-15
15-20
20-30
Oltre 30
Forza
Leggera
Medio-leggera
Media
Medio-forte
Forte
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Affumicato
Cacao
Cremoso
Cuoio
Dolce
Frutta secca con guscio
Legno
Spezie
Terra
Tostato
Vegetale
Search
Tipo distillato
Armagnac
Cognac
Rum
Whisky
Paese
Antigua
Barbados
Canada
Cuba
England
Francia
India
Irlanda
Italia
Giamaica
Giappone
Martinica
Olanda
Scozia
Taiwan
Trinidad e Tobago
Stati Uniti
Svezia
Galles
Guadalupa
Panama
Repubblica Dominicana
ABV
38.0-39.9%
40.0-43.0%
43.1-46.0%
46.1-50.0%
50.1-55.0%
over 55.0%
OB o IB
OB
IB
Prezzo
Sotto 50
50-100
100-250
250-500
over 500
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Cereale
Dolce
Floreale
Fruttato
Legno
Marino
Miele
Sherried
Speziato
Torbato
Vinoso

Nostrano del Brenta Il Benedettino

Nostrano del Brenta Il Benedettino

Nostrano del Brenta Il Benedettino 800 450 Giuseppe Mitolo

La famiglia dei sigari Nostrano del Brenta si arricchisce di un nuovo prodotto, il Benedettino, che sarà inserito in produzione regolare, allargando così la proposta per il fumatore.

Cioè che differenzia questo nuovo bitroncoconico dagli altri (oltre ad una lunghezza maggiore, pari a 173mm circa) è insito nella miscela: oltre a fascia, sottofascia e parte del ripieno di “havanone” battuto, è inserito del tabacco havana dominicano. La manifattura è affidata alle esperte mani delle sigaraie.

 width=

Visivamente la foglia di fascia è luminosa, dalla tonalità marrone chiaro (seppure abbiamo riscontrato anche esemplari lievemente più scuri), con riflessi rossi. Al tatto il Benedettino è abbastanza liscio, con venature poco evidenti. La costruzione è ottima.

 width=

Il Benedettino  A sigaro spento, i profumi percepibili richiamano tenui note di frutta secca e floreale secco, con una nota di miele più marcata.

L’ingresso di fumata è caratterizzato da un sapore dolce di discreta intensità, accompagnato da una sapidità più composta. Aromaticamente, il manufatto parte molto lentamente, ma al culmine della sua espressività si percepiscono caratteri di mandorla (di buona intensità) su un tenue sfondo minerale, di frutta secca e pepe rosa. La forza è leggera (1,5/5).

 width=

Con il prosieguo della fruizione, i sapori risultano invariati rispetto alla partenza. Gli aromi virano verso note di spezie, legno e frutta secca (che si intensifica), tutte di buona intensità, con una nuance di cacao appena accennata. La forza incrementa lievemente, divenendo medio – leggera (2/5).

 width=

Nonostante una partenza sia piuttosto lenta, la parte centrale è degna di nota per la sua espressività aromatica, sorretta da una forza mai sopra le righe. Il Benedettino restituisce una fumata poco impegnativa ma niente affatto banale, in particolare per gli aromi sviluppati.

Valutazione finale: B+

Davidoff la bucanera  AF
Our website uses cookies, mainly from 3rd party services. Define your Privacy Preferences and/or agree to our use of cookies.
Cookie Info