AF AF_banner AB alec & bradley gatekeeper davidoff viking
Search
Paese
Bahamas
Brasile
Costa Rica
Cuba
Filippine
Honduras
Indonesia
Isole Canarie
Italia
Messico
Nicaragua
Panama
Peru
Republica Dominicana
U.S.A.
Formato
Churchill
Corona Gorda
Double Corona
Gordo
Gran Corona
Lancero/Panetela
Lonsdale
Perfecto
Petit Corona/Corona
Petit Robusto
Piramide/Torpedo
Robusto
Salomone/Diadema
Shorts
Toro
Troncoconico
Prezzo
Sotto 6
6-10
10-15
15-20
20-30
Oltre 30
Forza
Leggera
Medio-leggera
Media
Medio-forte
Forte
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Affumicato
Cacao
Cremoso
Cuoio
Dolce
Frutta secca con guscio
Legno
Spezie
Terra
Tostato
Vegetale
Search
Tipo distillato
Armagnac
Cognac
Rum
Whisky
Paese
Antigua
Barbados
Canada
Cuba
England
Francia
India
Irlanda
Italia
Giamaica
Giappone
Martinica
Olanda
Scozia
Taiwan
Trinidad e Tobago
Stati Uniti
Svezia
Galles
Guadalupa
Panama
Repubblica Dominicana
ABV
38.0-39.9%
40.0-43.0%
43.1-46.0%
46.1-50.0%
50.1-55.0%
over 55.0%
OB o IB
OB
IB
Prezzo
Sotto 50
50-100
100-250
250-500
over 500
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Cereale
Dolce
Floreale
Fruttato
Legno
Marino
Miele
Sherried
Speziato
Torbato
Vinoso

Nostrano del Brenta “Casanova”

Nostrano del Brenta “Casanova”

Nostrano del Brenta “Casanova” 800 450 Luca Cominelli

Il Casanova è venduto in pratiche e comode confezioni da 5 sigaretti. Si tratta senza dubbio di un modulo adatto a una fumata quotidiana, genericamente poco impegnativa (anche e soprattutto dal punto di vista economico).

Si presenta ben riempito, con un ring gauge certamente più modesto rispetto a un sigaro ammezzato. La costruzione è buona.

casanova

Note di fumata.

Nostrano del Brenta “Casanova”: a crudo fievoli profumi di legno. Inutile separare le percezioni nei canoni “tercios”, non avrebbe senso: il Casanova è costruito per dare luogo a una fumata abbastanza corposa, con una forza più che media (3,5/5) e percezioni aromatiche piccanti e legnose durante tutto il corso della fumata. Se vogliamo paragonarlo al “fratello maggiore” che lo ha preceduto sul mercato (Il Doge) e considerando quest’ultimo “ammezzato”, possiamo dire che in questo caso è rinvenibile una fumata più decisa e maschia, ma aromaticamente meno rilevante. La piccantezza è marcata, il legno è rude ma comunque gradevole. L’unica accortezza sta nel dosare bene i puff distanziandoli adeguatamente, evitando di tirare con troppa decisione (pena un fumo eccessivamente aggressivo e pungente).

In conclusione si tratta di un sigaretto interessante se lo si prende per quello che vuole rappresentare, cioè un simpatico intermezzo di relax tra le varie attività giornaliere oppure un piacevole compagno di viaggio in automobile. Il prezzo decisamente alla portata, poco più di cinque euro per una confezione, lo inseriscono in una fascia di mercato dove effettivamente potrebbe dire la sua.

Valutazione: D

Davidoff la bucanera  AF
Our website uses cookies, mainly from 3rd party services. Define your Privacy Preferences and/or agree to our use of cookies.
Cookie Info