AF AF_banner AB alec & bradley gatekeeper davidoff viking
Search
Paese
Bahamas
Brasile
Costa Rica
Cuba
Filippine
Honduras
Indonesia
Isole Canarie
Italia
Messico
Nicaragua
Panama
Peru
Republica Dominicana
U.S.A.
Formato
Churchill
Corona Gorda
Double Corona
Gordo
Gran Corona
Lancero/Panetela
Lonsdale
Perfecto
Petit Corona/Corona
Petit Robusto
Piramide/Torpedo
Robusto
Salomone/Diadema
Shorts
Toro
Troncoconico
Prezzo
Sotto 6
6-10
10-15
15-20
20-30
Oltre 30
Forza
Leggera
Medio-leggera
Media
Medio-forte
Forte
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Affumicato
Cacao
Cremoso
Cuoio
Dolce
Frutta secca con guscio
Legno
Spezie
Terra
Tostato
Vegetale
Search
Tipo distillato
Armagnac
Cognac
Rum
Whisky
Paese
Antigua
Barbados
Canada
Cuba
England
Francia
India
Irlanda
Italia
Giamaica
Giappone
Martinica
Olanda
Scozia
Taiwan
Trinidad e Tobago
Stati Uniti
Svezia
Galles
Guadalupa
Panama
Repubblica Dominicana
ABV
38.0-39.9%
40.0-43.0%
43.1-46.0%
46.1-50.0%
50.1-55.0%
over 55.0%
OB o IB
OB
IB
Prezzo
Sotto 50
50-100
100-250
250-500
over 500
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Cereale
Dolce
Floreale
Fruttato
Legno
Marino
Miele
Sherried
Speziato
Torbato
Vinoso

LIVE IN CUBA DAY 1 e 2

LIVE IN CUBA DAY 1 e 2

LIVE IN CUBA DAY 1 e 2 750 530 Luca Cominelli

Il tempo a La Habana scorre lentamente, la temperatura non è elevata come ci si potrebbe aspettare, ma durante il giorno si sta bene.

La connessione ad internet non è una cosa semplice e risulta alquanto costosa (tra i 5 e i 10€ per un’ora di connessione). Si può trovare il segnale WIFI in albergo, anche se non tutti ne sono provvisti.

Con un po’ più di tempo a disposizione, riassumiamo la giornata di sabato.

Il fuso orario ci ha fatto svegliare molto presto e dopo un’abbondante colazione cubana (frutta, omelette, pane con burro e miele, caffè e una spettacolare spremuta di aranciata fresca), accendiamo il primo sigaro: Siglo II.  Fumata breve e quindi decidiamo di proseguire con un Lancero, un classico che, a nostro avviso, non si può non fumare proprio qui.

IMG_5155 copy

Pranziamo all’hotel Nacional de Cuba, con due piccoli panini, accompagnati da un Mojito. Subito dopo è l’ora del terzo sigaro, un behike 52. Una partenza tutta cohiba, ma la cosa non era premeditata!

IMG_5161 copy

Nel primo pomeriggio ci rechiamo a visitare l’hotel Conde de Villanueva, dove si può incontrare Reinaldo, torcedor molto conosciuto nell’ambiente. In questo Hotel, salendo una piccola scala di colore verde, si sale al piano superiore.

IMG_4576 copy IMG_4578 copy

Prima di entrare nella Casa del Habano si può ammirare una parete ricoperta di immagini di fumatori famosi.

hotel cdv

Una volta entrati nel negozio, sono presenti due stanze principali, dove si può fumare accompagnando il sigaro con una bevanda, dato che all’interno c’è anche un piccolo bar. Abbiamo optato per il Montecristo No.2.

Ci sono molti sigari tra cui poter scegliere, ma la scelta di sigari sfusi è limitata alle marche più note, come Montecristo, Cohiba e Partagas e non tutte le vitolas sono disponibili.

A Cuba i ristoranti si dividono in due categorie: quelli gestiti dal governo direttamente e i ristoranti “particular”, che sono come le case “particular” ovvero gestiti da una famiglia.

Tra i ristoranti gestiti dal governo, consigliamo vivamente di provare “EL TEMPLETE”, un luogo molto conosciuto che si trova nella La Habana Vieja, nel quale abbiamo pranzato in modo leggero ma molto gustoso.

IMG_5167 copy

In questo ristorante si possono ordinare molti piatti e la cucina è a dir poco fantastica. Il Cevice e le ANGUIAS JIOVEN (piccolissime anguille) sono squisite.

Dopo un veloce passaggio sul Malecon ci siamo diretti in un albergo, dove abbiamo caricato le prime immagini. In serata abbiamo acceso il Montecristo No.2, chiudendo la giornata in un ristorante particular, il Rejoneo.

IMG_5183

Prima di andare a letto, abbiamo provato un Rum poco conosciuto fuori da Cuba, il Mulatta. Abbiamo optato per la versione 7 anos (meno di 10€ per una bottiglia!).

Davidoff la bucanera  AF
Our website uses cookies, mainly from 3rd party services. Define your Privacy Preferences and/or agree to our use of cookies.
Cookie Info