AF AF_banner AB alec & bradley gatekeeper davidoff viking
Search
Paese
Bahamas
Brasile
Costa Rica
Cuba
Filippine
Honduras
Indonesia
Isole Canarie
Italia
Messico
Nicaragua
Panama
Peru
Republica Dominicana
U.S.A.
Formato
Churchill
Corona Gorda
Double Corona
Gordo
Gran Corona
Lancero/Panetela
Lonsdale
Perfecto
Petit Corona/Corona
Petit Robusto
Piramide/Torpedo
Robusto
Salomone/Diadema
Shorts
Toro
Troncoconico
Prezzo
Sotto 6
6-10
10-15
15-20
20-30
Oltre 30
Forza
Leggera
Medio-leggera
Media
Medio-forte
Forte
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Affumicato
Cacao
Cremoso
Cuoio
Dolce
Frutta secca con guscio
Legno
Spezie
Terra
Tostato
Vegetale
Search
Tipo distillato
Armagnac
Cognac
Rum
Whisky
Paese
Antigua
Barbados
Canada
Cuba
England
Francia
India
Irlanda
Italia
Giamaica
Giappone
Martinica
Olanda
Scozia
Taiwan
Trinidad e Tobago
Stati Uniti
Svezia
Galles
Guadalupa
Panama
Repubblica Dominicana
ABV
38.0-39.9%
40.0-43.0%
43.1-46.0%
46.1-50.0%
50.1-55.0%
over 55.0%
OB o IB
OB
IB
Prezzo
Sotto 50
50-100
100-250
250-500
over 500
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Cereale
Dolce
Floreale
Fruttato
Legno
Marino
Miele
Sherried
Speziato
Torbato
Vinoso

H. Upman Robusto EL 2012

H. Upman Robusto EL 2012

H. Upman Robusto EL 2012 800 450 Luca Cominelli

English version

La prima Edizione limitata delle tre che ho provato. Si tratta di un robusto, quindi cepo 50 x 124 mm. Avevo proprio voglia di fumare un H. Upmann e devo dire che questa edizione limitata è estremamente fedele a quello che è il bouquet di aromi che solitamente si ritrovano nel brand: mi riferisco ad una paletta aromatica che contempla delle marcate note vegetali. Nei migliori sigari che portano come marca H. Upmann ritrovo infatti questa vena vegetale, sia che si tratti di sigari “giovani” che di sigari con qualche anno sulle spalle. Se si trovano magnum 46/50 o il sir winston sigari di proprio piacimento, questa EL sicuramente non dispiacerà.

upmann robusto

Queste sono le note che mi sono appuntato durante la fumata:

H. Upman Robusto EL 2012: apertura con note vegetali e spezie in sottofondo. Forza media + (3,5/5). Il fumo al naso ha dei forti sentori ammoniacali, dovuti alla giovane età del sigaro. In bocca però, non si fanno sentire. Nel primo tercio gli aromi presenti nell’apertura si capovolgono: le note vegetali passano in sottofondo e ricche e pregiate spezie (pepe bianco su tutte) divengono predominanti. La forza rimane su un canone medio + (3,5/5). Nel secondo tercio la forza cresce (4/5). Le spezie sono sempre a livelli molto marcati ma il retrogusto vira su aromi di legno umido. Il terzo tercio è decisamente caratterizzato da una sensazione di peperoncino. Sfortunatamente dopo pochi puff dall’ingresso del terzo tercio emergono note ammoniacali marcate, il classico sapore amaro che rende il sigaro infruibile. Il sigaro mostra tutta la sua giovane età e ho dovuto spegnerlo quando mancavano ancora oltre un paio di centimetri. Il braciere e la combustione sono risultati eccellenti.

Penso che questo sigaro abbia ampi margini di miglioramento, va semplicemente lasciato riposare per togliere quelle note aspre dovute ad un affinamento non abbastanza lungo. Probabilmente tra 1 anno potrà esprimersi molto meglio sino alla fine. A mio avviso è un sigaro che potrà facilmente superare i 90 punti su 100, e l’evoluzione ed il bouquet di aromi che sprigiona lo porteranno sicuramente ad essere un robusto di tutto rispetto.

This is the first of the three 2012 Limited Edition I tried. It’s a robust size: cepo 50x124mm length. I was really looking for a H. Upmann flavors stick, and I have to admit that this LE does really have the flavors that are common to this brand, especially the vegetal notes. If you like H. Upmann cigars, then for sure you will enjoy this stick.

English version:

My smoking notes.

upmann robusto

H. Upman Robusto EL 2012: in the opening there are vegetal notes with a spicy aftertaste. The strength is medium (3,5/5). To the nose the smoke has some ammonia, due to the young age of the cigar, but in the mouth I’m not noticing it. In the first third, the opening aromas get inverted: the main aroma are now the spices (white pepper) and vegetal aftertaste. The strength is still the same (3,5/5). In the second third the strength increases a bit (4/5). The spices are still the main flavor but the aftertaste changes: wet wood. The beginning of the third third is really spicy, and I can really pick up a nice chili taste. Unfortunately after few puffs of this last third, the ammonia notes come up really fast, and they get so strong that for me it’s impossible to continue the smoke. I abandoned it when I still had 1 inch to enjoy. This happened because the cigar is still young and it needs more time to rest and age a bit. The burning ring was excellent.

I think this cigar will get better and better year after year. I think in 1 year this cigar will be definitely better than now, and it will be smokable till the end. To me, this cigar will be easily able to strike more than 90 points, the flavors are already nice and rich and they change nicely during the smoke. This is gonna be a really good robusto, it just needs some time.

Davidoff la bucanera  AF
Our website uses cookies, mainly from 3rd party services. Define your Privacy Preferences and/or agree to our use of cookies.
Cookie Info