AF AF_banner AB alec & bradley gatekeeper davidoff viking
Search
Paese
Bahamas
Brasile
Costa Rica
Cuba
Filippine
Honduras
Indonesia
Isole Canarie
Italia
Messico
Nicaragua
Panama
Peru
Republica Dominicana
U.S.A.
Formato
Churchill
Corona Gorda
Double Corona
Gordo
Gran Corona
Lancero/Panetela
Lonsdale
Perfecto
Petit Corona/Corona
Petit Robusto
Piramide/Torpedo
Robusto
Salomone/Diadema
Shorts
Toro
Troncoconico
Prezzo
Sotto 6
6-10
10-15
15-20
20-30
Oltre 30
Forza
Leggera
Medio-leggera
Media
Medio-forte
Forte
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Affumicato
Cacao
Cremoso
Cuoio
Dolce
Frutta secca con guscio
Legno
Spezie
Terra
Tostato
Vegetale
Search
Tipo distillato
Armagnac
Cognac
Rum
Whisky
Paese
Antigua
Barbados
Canada
Cuba
England
Francia
India
Irlanda
Italia
Giamaica
Giappone
Martinica
Olanda
Scozia
Taiwan
Trinidad e Tobago
Stati Uniti
Svezia
Galles
Guadalupa
Panama
Repubblica Dominicana
ABV
38.0-39.9%
40.0-43.0%
43.1-46.0%
46.1-50.0%
50.1-55.0%
over 55.0%
OB o IB
OB
IB
Prezzo
Sotto 50
50-100
100-250
250-500
over 500
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Cereale
Dolce
Floreale
Fruttato
Legno
Marino
Miele
Sherried
Speziato
Torbato
Vinoso

Glendronach 8 The Hielan

Glendronach 8 The Hielan

Glendronach 8 The Hielan 728 555 Federico Bosco

Il Glendronach 8 The Hielan, presentato nel 2015, è il prodotto con l’invecchiamento minore nel core-range del marchio. La ricetta prevede l’utilizzo di botti ex-bourbon oltre alle classiche ex-sherry, da sempre cavallo di battaglia di Glendronach.

  • ABV: 46%
  • Botti: ex-bourbon & ex-sherry
  • Età: 8 anni
  • Tiratura: non dichiarata
  • Fascia di prezzo: € 0 – € 50
  • Reperibilità: alta
 width=

Note degustative GLENDRONACH 8 THE HIELAN

Naso: risulta sin da subito percepibile la “gioventù” di questo malto, che si traduce in freschezza e vivacità. Sono percepibili sensazioni vegetali (insalata verde) miste a sentori di frutti di bosco acerbi. La paletta aromatica si completa con soavi note fruttate e qualche spezia (pepe bianco e zafferano). La freschezza permane anche dopo 30 minuti.

Palato: sin da subito appare speziato, per via delle note di pepe bianco e paprika che impattano sulle papille gustative. Dopo qualche secondo il bouquet si amplia, con la sviluppo di una vena fruttata, denotata da frutta gialla (mela e pera) e rossa (amarena e fragola). Si avverte anche in questo frangente la gioventù del malto, mentre le spezie concludono il proprio percorso su territori amaricanti.

Finale: di media persistenza. Sprigiona note di spezie (pepe nero), frutta gialla matura e sfumature di legno.

Il Glendronach 8 The Hielan ha poco da spartire con i suoi fratelli maggiormente invecchiati. Innanzitutto la sensazione giovanile che non scema; poi la paletta aromatica che risulta sì ben amalgamata, ma senza una particolare armonia tra gli aromi, che risultano poco strutturati e delineat. Glendronach di nome, ma poco di fatto.

Valutazione in centesimi: 81

Davidoff la bucanera  AF
Our website uses cookies, mainly from 3rd party services. Define your Privacy Preferences and/or agree to our use of cookies.
Cookie Info