El rey del mundo “Torpedos”

El rey del mundo “Torpedos”

El rey del mundo “Torpedos” 800 450 Luca Cominelli

L’El rey del mundo “Torpedos” è un’edizione regionale italiana rilasciata nel 2008. Le dimensioni sono cepo 52 x 140 mm.

El Rey Del Mundo Torpedos copy

Sono stati rilasciati due condizionamenti differenti dello stesso sigaro: una versione molto prestigiosa (in soli 276 esemplari) da 50 unità e una versione decisamente più ordinaria (in 1.020 esemplari) contenente ciascuna 10 pezzi. La qualità del box da 50 sembra essere superiore rispetto a quella del box da 10 esemplari.

La capa è liscia e di tonalità colorado maduro, ben tirata. Al tatto risulta omogeneo e riempito in modo generoso ma non eccessivo.

El Rey del mundo torpedos_2 copy

Note di fumata.

El rey del mundo “Torpedos”: a crudo sprigiona sentori di legno di cedro mentre l’apertura porta al palato piacevoli note acidule.
Il primo tercio è molto “cremoso”. Si sviluppano note di frutta matura e spezie (pepe bianco) in retrogusto. Gli aromi sono soavi ma la persistenza post puff è incredibilmente complessa e duratura. Proseguendo nella fumata compaiono note di legno pregiato. La forza è comunque bassa (2/5).

El Rey del mundo torpedos copy

Il secondo tercio prosegue sulla medesima paletta aromatica e registra un lieve aumento di forza (2,5/5).

Il tercio finale vede l’intensità aromatica aumentare di pari passo con la forza (3,5/5). Le note acidule si fanno più marcate e vanno ad accompagnare gli aromi di frutta matura e pan brioches.

Complessivamente un sigaro che rispecchia appieno il brand “El Rey del Mundo”. La complessità è buona e la persistenza è notevole. L’intensità aromatica è contenuta e colloca questo sigaro come adatto per una fumata mattutina o comunque lontana dai pasti.

Valutazione in centesimi: 88

El Rey del mundo torpedos_3 copy