AF AF_banner AB alec & bradley gatekeeper davidoff viking
Search
Paese
Bahamas
Brasile
Costa Rica
Cuba
Filippine
Honduras
Indonesia
Isole Canarie
Italia
Messico
Nicaragua
Panama
Peru
Republica Dominicana
U.S.A.
Formato
Churchill
Corona Gorda
Double Corona
Gordo
Gran Corona
Lancero/Panetela
Lonsdale
Perfecto
Petit Corona/Corona
Petit Robusto
Piramide/Torpedo
Robusto
Salomone/Diadema
Shorts
Toro
Troncoconico
Prezzo
Sotto 6
6-10
10-15
15-20
20-30
Oltre 30
Forza
Leggera
Medio-leggera
Media
Medio-forte
Forte
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Affumicato
Cacao
Cremoso
Cuoio
Dolce
Frutta secca con guscio
Legno
Spezie
Terra
Tostato
Vegetale
Search
Tipo distillato
Armagnac
Cognac
Rum
Whisky
Paese
Antigua
Barbados
Canada
Cuba
England
Francia
India
Irlanda
Italia
Giamaica
Giappone
Martinica
Olanda
Scozia
Taiwan
Trinidad e Tobago
Stati Uniti
Svezia
Galles
Guadalupa
Panama
Repubblica Dominicana
ABV
38.0-39.9%
40.0-43.0%
43.1-46.0%
46.1-50.0%
50.1-55.0%
over 55.0%
OB o IB
OB
IB
Prezzo
Sotto 50
50-100
100-250
250-500
over 500
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Cereale
Dolce
Floreale
Fruttato
Legno
Marino
Miele
Sherried
Speziato
Torbato
Vinoso

Cohiba Siglo VI

Cohiba Siglo VI

Cohiba Siglo VI 800 450 Luca Cominelli

Il Siglo VI è stato introdotto nel vitolario Cohiba nel 2002 ed è il sigaro più recente della linea 1492, nonché l’esponente dalle dimensioni più imponenti. Il formato è Canonazo (cepo 52×150 mm di lunghezza).

Sul mercato è possibile acquistarlo in box laccati SLB da 10 e 25 pezzi, nonché in tubos.

siglo VI_2

Presenta una capa di tonalità colorado, sottile e setosa al tatto. La fascia è ben tirata e piede e testa del sigaro sono ben realizzati. La costruzione difficilmente non è all’altezza del più blasonato brand cubano.

siglo VI_1

Cohiba Siglo VI: a crudo il Siglo VI emana sentori di legno. Una volta tagliato, rivela un tiraggio perfetto. L’apertura porta al palato note erbacee e di frutta secca, nocciola. Il primo tercio sviluppa aromi di legno, con spezie (pepe rosa) in retrogusto. Dopo qualche puff compare il tipico aroma Cohiba di frutta matura. Il sottofondo è dolce, e in retrogusto il pepe rosa chiude ogni puff, domando eleganza alla fumata. La finezza degli aromi è veramente notevole. La forza è medio bassa (2/5). Il secondo tercio vede la comparsa di note di legno pregiato, con il pepe rosa sempre percepibile in retrogusto. In alcuni puff sono percepibili sapori di frutta secca, nocciola. La forza cresce lievemente, portandosi su un canone medio (3/5). Nel terzo tercio la fumata vira su note di agrumi, con sfumature di terra che compaiono e divengono via via più marcate. Le spezie in retrogusto sono sempre presenti e in qualche puff si delineano punte piccanti. La dolcezza di sottofondo è marcata, mielosa, e il connubio con il pepe rosa dà luogo ad un’armonia  molto elegante. La forza aumenta di intensità, portandosi su un canone lievemente sopra la media (3,5/5). Il finale è terroso, con la fortaleza sempre sotto controllo. Il braciere è molto regolare e l’anelo di fuoco avanza in modo simmetrico. La cenere è compatta.

siglo VI_3

Complessivamente una fumata di grande eleganza, con una paletta aromatica di tutto rispetto. Un sigaro che presenta un’ottima evoluzione ed una forza sempre sotto controllo. Nonostante le dimensioni è un sigaro che si apprezza meglio lontano dai pasti, a palato pulito, in modo da poter cogliere ogni sfumatura che è in grado di offrire. Il Siglo VI è un sigaro che difficilmente delude, e si conferma essere uno dei migliori Cohiba, nonché uno dei migliori sigari cubani attualmente prodotti. Un vero e proprio cavallo di razza del vitolario cubano!

Valutazione in centesimi: 94

Davidoff la bucanera  AF
Our website uses cookies, mainly from 3rd party services. Define your Privacy Preferences and/or agree to our use of cookies.
Cookie Info