AF AF_banner AB alec & bradley gatekeeper davidoff viking
Search
Paese
Bahamas
Brasile
Costa Rica
Cuba
Filippine
Honduras
Indonesia
Isole Canarie
Italia
Messico
Nicaragua
Panama
Peru
Republica Dominicana
U.S.A.
Formato
Churchill
Corona Gorda
Double Corona
Gordo
Gran Corona
Lancero/Panetela
Lonsdale
Perfecto
Petit Corona/Corona
Petit Robusto
Piramide/Torpedo
Robusto
Salomone/Diadema
Shorts
Toro
Troncoconico
Prezzo
Sotto 6
6-10
10-15
15-20
20-30
Oltre 30
Forza
Leggera
Medio-leggera
Media
Medio-forte
Forte
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Affumicato
Cacao
Cremoso
Cuoio
Dolce
Frutta secca con guscio
Legno
Spezie
Terra
Tostato
Vegetale
Search
Tipo distillato
Armagnac
Cognac
Rum
Whisky
Paese
Antigua
Barbados
Canada
Cuba
England
Francia
India
Irlanda
Italia
Giamaica
Giappone
Martinica
Olanda
Scozia
Taiwan
Trinidad e Tobago
Stati Uniti
Svezia
Galles
Guadalupa
Panama
Repubblica Dominicana
ABV
38.0-39.9%
40.0-43.0%
43.1-46.0%
46.1-50.0%
50.1-55.0%
over 55.0%
OB o IB
OB
IB
Prezzo
Sotto 50
50-100
100-250
250-500
over 500
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Cereale
Dolce
Floreale
Fruttato
Legno
Marino
Miele
Sherried
Speziato
Torbato
Vinoso

Ambasciator Italico Ammezzato

Ambasciator Italico Ammezzato

Ambasciator Italico Ammezzato 800 450 Giuseppe Mitolo

La realizzazione dell’Ambasciator Italico Ammezzato è totalmente italiana. La produzione è stata avviata nel febbraio 2014.

La sua forma è troncoconica e il tabacco utilizzato è il Kentucky: nordamericano per la fascia (la peculiare elasticità e combustibilità di questa varietà la rendono perfetta per “vestire” il sigaro) e una miscela di foglie provenienti dal Veneto, Campania e Toscana, zone storicamente vocate alla coltivazione di questa tipologia di tabacco.

Ambasciator Italico

Ai tabacchi utilizzati sono riservati degli invecchiamenti di tutto rispetto: dai due ai quattro anni per le foglie di fascia e di uno/due anni per le foglie del ripieno.

La stagionatura varia dai quattro ai sei mesi, a seconda del valore di umidità raggiunto e dal responso delle degustazioni effettuate all’interno dell’azienda stessa.

Note di fumata.

Ambasciator Italico Ammezzato: al naso e a crudo i sentori percepiti sono quelli di frutta secca e di caffè e legno.

Una volta acceso, il sapore è spiccatamente amaro, ma tende ad affievolirsi nel corso di fumata. Gli aromi sono pochi, semplici ma ben riconoscibili: corteccia, terra, pepe e frutta secca. La forza è sostenuta ma non eccessiva e, quel che colpisce, è la peculiarità di non adombrare gli aromi, caratteristica questa che è molto difficile da riscontrare in altri prodotti concorrenti.

ambasciatore italico ammezzato

Altro elemento di novità è la persistenza corta, poiché dopo qualche ora dalla fumata, dal palato scompare quella pesantezza tipica del post fumata di tabacchi “pesanti”.

Da segnalare come il sigaro tenda a spegnersi e, questa volta, quello che notoriamente è classificato come un difetto, ci appare il segnale che i tabacchi non siano stati trattati con additivi che ne facilitano la combustione.

In definitiva un prodotto con una sua precisa fisionomia che si impone per la sua robusta semplicità (negli aromi, nella forza, nella durata di fumata di 15-20 minuti) e che non mira ad imitare alcun concorrente.

Valutazione: B

Davidoff la bucanera  AF
Our website uses cookies, mainly from 3rd party services. Define your Privacy Preferences and/or agree to our use of cookies.
Cookie Info