AF AF_banner AB alec & bradley gatekeeper davidoff viking
Search
Paese
Bahamas
Brasile
Costa Rica
Cuba
Filippine
Honduras
Indonesia
Isole Canarie
Italia
Messico
Nicaragua
Panama
Peru
Republica Dominicana
U.S.A.
Formato
Churchill
Corona Gorda
Double Corona
Gordo
Gran Corona
Lancero/Panetela
Lonsdale
Perfecto
Petit Corona/Corona
Petit Robusto
Piramide/Torpedo
Robusto
Salomone/Diadema
Shorts
Toro
Troncoconico
Prezzo
Sotto 6
6-10
10-15
15-20
20-30
Oltre 30
Forza
Leggera
Medio-leggera
Media
Medio-forte
Forte
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Affumicato
Cacao
Cremoso
Cuoio
Dolce
Frutta secca con guscio
Legno
Spezie
Terra
Tostato
Vegetale
Search
Tipo distillato
Armagnac
Cognac
Rum
Whisky
Paese
Antigua
Barbados
Canada
Cuba
England
Francia
India
Irlanda
Italia
Giamaica
Giappone
Martinica
Olanda
Scozia
Taiwan
Trinidad e Tobago
Stati Uniti
Svezia
Galles
Guadalupa
Panama
Repubblica Dominicana
ABV
38.0-39.9%
40.0-43.0%
43.1-46.0%
46.1-50.0%
50.1-55.0%
over 55.0%
OB o IB
OB
IB
Prezzo
Sotto 50
50-100
100-250
250-500
over 500
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Cereale
Dolce
Floreale
Fruttato
Legno
Marino
Miele
Sherried
Speziato
Torbato
Vinoso

TOSCANO ANTICA RISERVA: NUOVO CONFEZIONAMENTO

TOSCANO ANTICA RISERVA: NUOVO CONFEZIONAMENTO

TOSCANO ANTICA RISERVA: NUOVO CONFEZIONAMENTO 750 500 Giuseppe Mitolo

Da qualche settimana è distribuito nelle tabaccherie il Toscano Antica Riserva, sigaro dai gloriosi fasti, presentato in un “nuovo” confezionamento da due sigari interi: il virgolettato è d’obbligo se si ha modo di ricordare (o approfondire) la tormentata storia del packaging di questo stortignaccolo.

Toscano-Antica-Riserva-2016-2

Il prodotto venne lanciato nel 1992 e per molti anni è stato venduto in un astuccio che, al di là dei vari restyling grafici, conteneva due sigari. Nel 2010 si scelse di proporre una voluminosa confezione di cartone da 4 sigari alla maremmana. Tale scelta non ebbe il tempo di essere metabolizzata dagli assidui fumatori dell’Antica Riserva che fu nuovamente posta in discussione in casa Toscano, poiché l’anno successivo (2011) venne immesso sul mercato un cofanetto contenente otto sigari (che poneva il fumatore nella condizione di dover spendere 20 euro per il cofanetto, decisamente fuori dal budget di spesa di un toscanofilo). Nell’opinione comune di molti toscanofili, però, ad ogni mutamento del confezionamento, sembrava che il sigaro perdesse “organoletticamente” qualcosa. Risulta chiaro, tuttavia, quanto sia difficile mettere in relazione e provare queste tesi. Sta di fatto che, ad oggi, l’Antica Riserva viene riproposto in una confezione da due che andrà definitivamente a sostituire la precedente confezione da otto sigari.

Toscano-Antica-Riserva-2016-3

L’occasione ci sembrava propizia per riprovare questo prodotto, che in passato ha avvicinato molti curiosi al mondo dei prodotti Toscano. L’Antica Riserva è realizzato con un ripieno di tabacchi Kentucky nordamericani e nazionali, avvolti in una fascia nordamericana.

Alla vista il sigaro presenta una luminosa fascia marrone molto scuro, quasi tendente al nero (in presenza di un prodotto caraibico l’avremmo definito “oscuro”) con riflessi bruni. Al tatto invece risulta ruvido e si apprezza un riempimento corretto e generoso, circostanza, quest’ultima, che è sempre stata la caratteristica dell’Antica Riserva, seppur con alterne fortune.

Note di fumata.

Toscano Antica Riserva 2016: a crudo si percepiscono decisi profumi di legno e cuoio, contornati da sentori di cellulosa e da echi di gomma naturale. Il tiraggio appare leggermente serrato ma non comprometterà la fumata.

L’ingresso è spiccatamente sapido, con una leggera sfumatura dolce, mentre gli aromi sono molto intensi, per lo più giocati su un interessante connubio di pepe e spezie e da un meno marcato carattere di cuoio. La forza è medio-alta (4/5).

Toscano-Antica-Riserva-2016

La parte centrale rimane ancorata alla sapidità, mentre gli iniziali aromi di spezie e di pepe vengono arricchiti da legno e cacao di media intensità e da accenni di caffè che rendono davvero saziante il tratto centrale. La forza incrementa verso il gradino più alto del nostro rating (5/5).

In definitiva, abbiamo riscontrato un gran bel sigaro, in forma come non mai (anche se ben lontano dal prodotto che era a metà degli anni 2000), che si lascia apprezzare per la sua forza robusta, senza rinunciare ad una aromaticità ben marcata ed intrigante.

Fumato ammezzato, l’Antica Riserva perde molto del suo “appeal” aromatico, ma di certo sarà apprezzato dai fumatori che ricercano una immediata forza (magari dopo un lauto pasto, quando si ha a disposizione poco tempo).

Nonostante le incomprensibili quanto travagliate modifiche del packaging che hanno portato ad una sorta di “ritorno alle origini”, ci sentiamo di promuovere questo “nuovo” confezionamento. Bentornato Antica Riserva!

Valutazione finale: A

Davidoff la bucanera  AF
Our website uses cookies, mainly from 3rd party services. Define your Privacy Preferences and/or agree to our use of cookies.
Cookie Info