AF AF_banner AB alec & bradley gatekeeper davidoff viking
Search
Paese
Bahamas
Brasile
Costa Rica
Cuba
Filippine
Honduras
Indonesia
Isole Canarie
Italia
Messico
Nicaragua
Panama
Peru
Republica Dominicana
U.S.A.
Formato
Churchill
Corona Gorda
Double Corona
Gordo
Gran Corona
Lancero/Panetela
Lonsdale
Perfecto
Petit Corona/Corona
Petit Robusto
Piramide/Torpedo
Robusto
Salomone/Diadema
Shorts
Toro
Troncoconico
Prezzo
Sotto 6
6-10
10-15
15-20
20-30
Oltre 30
Forza
Leggera
Medio-leggera
Media
Medio-forte
Forte
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Affumicato
Cacao
Cremoso
Cuoio
Dolce
Frutta secca con guscio
Legno
Spezie
Terra
Tostato
Vegetale
Search
Tipo distillato
Armagnac
Cognac
Rum
Whisky
Paese
Antigua
Barbados
Canada
Cuba
England
Francia
India
Irlanda
Italia
Giamaica
Giappone
Martinica
Olanda
Scozia
Taiwan
Trinidad e Tobago
Stati Uniti
Svezia
Galles
Guadalupa
Panama
Repubblica Dominicana
ABV
38.0-39.9%
40.0-43.0%
43.1-46.0%
46.1-50.0%
50.1-55.0%
over 55.0%
OB o IB
OB
IB
Prezzo
Sotto 50
50-100
100-250
250-500
over 500
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Cereale
Dolce
Floreale
Fruttato
Legno
Marino
Miele
Sherried
Speziato
Torbato
Vinoso

Sobremesa Brulee Blue

Sobremesa Brulee Blue

Sobremesa Brulee Blue 1600 900 Giuseppe Mitolo

Il Sobremesa Brulee Blue è un prodotto unico all’interno della linea Brulee, elaborata dal master blender e proprietario Steve Saka come alternativa alla più robusta linea Sobremesa. Il Blue, infatti, è proposto in un unico formato (un corona extra, secondo l’international shape) e con una produzione limitata a soli 1000 box da 13 sigari. Il blend sembrerebbe essere stato migliorato per questa versione, seppure, ufficialmente, la composizione dei tabacchi non varia rispetto alla Brulee: fascia connecticut ecuadoregna, sottofascia messicana Matacapan Negro de Temporal, ripieno costituito da quattro tipologie di foglie nicaraguensi.
La particolarità del Blue è che, dopo essere stato torcido, riposa per un anno prima della vendita. La produzione è curata dalla manifattura Joya de Nicaragua.

Sobremesa Brulee Blue

Il sigaro risulta avvolto in una luminosa fascia claro dai riflessi gialli. Visivamente spicca anche l’anilla in versione ottimizzata per il Blue: dorata su fondo celeste. Al tatto il sigaro si presenta liscio, con venature appena evidenti. La fattua è ottima ed è impreziosita da una particolare finitura “pig tail” che si acciambella sulla testa del sigaro.

  • Country of Origin: Nicaragua
  • Size: 46 x 159 mm (6.25″)
  • Wrapper: Connecticut (Ecuador)
  • Binder: Mexico
  • Filler: Nicaragua
  • Price: $15 – € N.A.
Sobremesa Brulee Blue

Sobremese Brulee Blue: il naso viene avvolto e coccolato da ricchi profumi di nocciola, terra, floreale secco ed una nuance legnosa.

Sobremesa Brulee Blue

Portato il sigaro fra le labbra, ciò che sorprende è un tocco decisamente dolce proveniente non dal fumo, ma dalla fascia stessa. Fortunatamente, questa sensazione da “candy cigars” svanisce una volta acceso il sigaro. Al palato risulta perfettamente in equilibrio fra dolcezza e acidità, percepibili in modo sottile. La partenza è molto lenta e restituisce una buona nota di pepe rosa, seguito da toni più leggeri di miele, legno e caffè. La forza è media (3/5).

Nel tratto centrale la dolcezza svanisce, lasciando posto alla sapidità che, di contro, diviene più marcata. Aromaticamente, il legno aumenta di intensità e, insieme ad una nota che richiama la noce brasiliana, divengono i sentori dominanti, arricchiti anche da sfumature di cacao e caffè. La forza resta invariata (3/5).

Nell’ultimo tercio la sapidità resta invariata, così come la forza (3/5). PEr quanto riguarda gli aromi, la nota di legno non muta, mentre divengono percepibili note di floreale secco e di frutta secca, tutti di paritetica intensità.

In conclusione, questo Sobremesa Brulee Blue restituisce una fumata insolita, ma al contempo convincente. Gli aromi che si sviluppano non sono banali e la loro intensità tiene bene rispetto alla forza. Anche il fumo in sè, molto cremoso, avvolge bene la cavità orale, con una fisicità quasi ovattata. L’evoluzione è ben percepibile e non rende la fumata monotona. Da ultimo, l’utilizzo di un formato di cepo medio e di lunghezza congrua esalta perfettamente il blend.

Rating: 90

Davidoff la bucanera  AF
Our website uses cookies, mainly from 3rd party services. Define your Privacy Preferences and/or agree to our use of cookies.
Cookie Info