AF AF_banner AB alec & bradley gatekeeper davidoff viking
Search
Paese
Bahamas
Brasile
Costa Rica
Cuba
Filippine
Honduras
Indonesia
Isole Canarie
Italia
Messico
Nicaragua
Panama
Peru
Republica Dominicana
U.S.A.
Formato
Churchill
Corona Gorda
Double Corona
Gordo
Gran Corona
Lancero/Panetela
Lonsdale
Perfecto
Petit Corona/Corona
Petit Robusto
Piramide/Torpedo
Robusto
Salomone/Diadema
Shorts
Toro
Troncoconico
Prezzo
Sotto 6
6-10
10-15
15-20
20-30
Oltre 30
Forza
Leggera
Medio-leggera
Media
Medio-forte
Forte
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Affumicato
Cacao
Cremoso
Cuoio
Dolce
Frutta secca con guscio
Legno
Spezie
Terra
Tostato
Vegetale
Search
Tipo distillato
Armagnac
Cognac
Rum
Whisky
Paese
Antigua
Barbados
Canada
Cuba
England
Francia
India
Irlanda
Italia
Giamaica
Giappone
Martinica
Olanda
Scozia
Taiwan
Trinidad e Tobago
Stati Uniti
Svezia
Galles
Guadalupa
Panama
Repubblica Dominicana
ABV
38.0-39.9%
40.0-43.0%
43.1-46.0%
46.1-50.0%
50.1-55.0%
over 55.0%
OB o IB
OB
IB
Prezzo
Sotto 50
50-100
100-250
250-500
over 500
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Cereale
Dolce
Floreale
Fruttato
Legno
Marino
Miele
Sherried
Speziato
Torbato
Vinoso

Fuente annuncia il ritorno in Nicaragua

Fuente annuncia il ritorno in Nicaragua

Fuente annuncia il ritorno in Nicaragua 800 338 Luca Cominelli

 width=

Durante il pranzo del giorno 27, tenutosi presso la tenuta Procenicsa, è giunto inaspettatamente Carlito Fuente. Il motivo della sua presenza è legato al suo clamoroso ritorno in Nicaragua, dove costruirà ad Estelì, di sana pianta, una manifattura che si chiamerà La bella e la bestia.
“La scelta di questo nome”, ha spiegato Fuente “è la sintesi della vita: la bellezza delle piccole e grandi cose e la forza che ci mettiamo per superare le difficoltà”.

Carlito, prendendo la parola, ha dapprima ricordato i compianti Josè Padron e Gilberto Oliva, per poi spiegare che il suo ritorno non vuole lanciare alcuna sfida verso i competitors: la volontà, piuttosto, è quella di ripartire nel Paese abbandonato forzatamente decenni addietro, creando posti di lavoro e una fondazione che cercherà di incrementare i servizi scolastici, per garantire un futuro migliore alla popolazione nicaraguense.
Nel breve periodo inizieranno i lavori e, secondo una previsione dello stesso Fuente, la fabbrica sarà operativa in poco tempo.

Davidoff la bucanera  AF
Our website uses cookies, mainly from 3rd party services. Define your Privacy Preferences and/or agree to our use of cookies.
Cookie Info