AF AF_banner AB alec & bradley gatekeeper davidoff viking
Search
Paese
Bahamas
Brasile
Costa Rica
Cuba
Filippine
Honduras
Indonesia
Isole Canarie
Italia
Messico
Nicaragua
Panama
Peru
Republica Dominicana
U.S.A.
Formato
Churchill
Corona Gorda
Double Corona
Gordo
Gran Corona
Lancero/Panetela
Lonsdale
Perfecto
Petit Corona/Corona
Petit Robusto
Piramide/Torpedo
Robusto
Salomone/Diadema
Shorts
Toro
Troncoconico
Prezzo
Sotto 6
6-10
10-15
15-20
20-30
Oltre 30
Forza
Leggera
Medio-leggera
Media
Medio-forte
Forte
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Affumicato
Cacao
Cremoso
Cuoio
Dolce
Frutta secca con guscio
Legno
Spezie
Terra
Tostato
Vegetale
Search
Tipo distillato
Armagnac
Cognac
Rum
Whisky
Paese
Antigua
Barbados
Canada
Cuba
England
Francia
India
Irlanda
Italia
Giamaica
Giappone
Martinica
Olanda
Scozia
Taiwan
Trinidad e Tobago
Stati Uniti
Svezia
Galles
Guadalupa
Panama
Repubblica Dominicana
ABV
38.0-39.9%
40.0-43.0%
43.1-46.0%
46.1-50.0%
50.1-55.0%
over 55.0%
OB o IB
OB
IB
Prezzo
Sotto 50
50-100
100-250
250-500
over 500
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Cereale
Dolce
Floreale
Fruttato
Legno
Marino
Miele
Sherried
Speziato
Torbato
Vinoso

Camacho Triple Maduro Gordo

Camacho Triple Maduro Gordo

Camacho Triple Maduro Gordo 747 431 Giuseppe Mitolo

Il Camacho Triple Maduro Gordo, con i suoi 6 pollici di lunghezza (circa 152mm) e i 60/64 di cepo, appartiene all’oramai emergente modulo denominato “Gordo” o “Gigante”, commercialmente noto anche come “660” o “6×60”.

camacho-triple-maduro-robusto1

 

La receta dell’intera linea Triple maduro, come noto, è composta da fascia Messicana (San Andreas), sottofascia Honduregna (Corojo maduro) e filler di tabacchi provenienti da Brasile, Repubblica Dominicana e Honduras.

Alla vista, la capa è di tonalità oscuro, poco brillante e, una volta rimossa la mastodontica anilla si appalesano delle venature piuttosto pronunciate e una fattura di discreta qualità, non senza la presenza di nodi e vuoti di riempimento.

CI-CTM-ROBMZ

Note di fumata.

Camacho Triple Maduro Gordo: a crudo nocciola, echi di cacao e accenni di natura floreale. La partenza di questo gordo è spiccatamente dolce, tuttavia a sorprendere è l’incipit aromatico: pan brioche e spezie (presenti), cacao e legno (lievi). La forza è medio-leggera (2/5).

Il sigaro sviluppa una grande quantità di fumo denso e corposo, tuttavia gli aromi non risultano molto marcati e a tratti sembrano solo fare da cornice ai “puff”. La combustione è regolare, anche se necessita di qualche correzione. La cenere, invece, risulta abbastanza friabile e, sovente, perde dei pezzi che diventano volatili.

Il tratto centrale è caratterizzato da un bilanciamento del sapore dolce con una leggera sapidità. Con riguardo all’impianto aromatico, si segnala l’ingresso della nocciola che si accosta alle spezie, e di un accenno floreale che accompagna il cacao sullo sfondo agli aromi primari (nocciola e spezie, appunto). La forza si porta su livelli medi (3/5).

I sapori dell’ultimo tercio restano invariati, così come buona parte della palette aromatica: nocciola, cacao e spezie restano uguali, per intensità, a quelle percepite del secondo tercio, mentre si aggiunge un sentore di legno piuttosto marcato. Invariata la forza (3/5).

In conclusione, un prodotto mediamente complesso e dalla persistenza non particolarmente pronunciata. Difetti di questo Gordo sono l’intensità aromatica e l’evoluzione: pur risultando apprezzabili, per entrambi ci si attenderebbe qualcosa in più da un sigaro di queste dimensioni. Punto a favore è il bilanciamento tra forza e aromi, che non solo risulta corretto, ma consente a tutti i fumatori di approcciarsi con serenità a questo gigante, senza il timore che l’intensità aromatica o la forza elevata possano prendere il sopravvento.

Valutazione in centesimi: 84

Davidoff la bucanera  AF
Our website uses cookies, mainly from 3rd party services. Define your Privacy Preferences and/or agree to our use of cookies.
Cookie Info