Search
Paese
Cuba
Costa Rica
Republica Dominicana
Honduras
Nicaragua
U.S.A.
Italia
Messico
Panama
Brasile
Peru
Bahamas
Filippine
Indonesia
Formato
Churchill
Double Corona
Corona Gorda
Gordo
Gran Corona
Lancero/Panetela
Lonsdale
Perfecto
Petit Corona/Corona
Petit Robusto
Piramide/Torpedo
Robusto
Salomone/Diadema
Shorts
Toro
Troncoconico
Prezzo
Sotto 6
6-10
10-15
15-20
20-30
Oltre 30
Forza
Leggera
Medio-leggera
Media
Medio-forte
Forte
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Affumicato
Cacao
Cremoso
Cuoio
Dolce
Frutta secca con guscio
Legno
Spezie
Terra
Tostato
Vegetale
Search
Tipo distillato
Whisky
Cognac
Rum
Armagnac
Paese
Scozia
Stati Uniti
Taiwan
Irlanda
Francia
Italia
Giappone
India
Giamaica
Antigua
Canada
Martinica
Cuba
Barbados
Olanda
Trinidad e Tobago
ABV
38.0-39.9%
40.0-43.0%
43.1-46.0%
46.1-50.0%
50.1-55.0%
over 55.0%
OB o IB
OB
IB
Prezzo
Sotto 50
50-100
100-250
250-500
over 500
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Cereale
Dolce
Floreale
Fruttato
Legno
Marino
Miele
Sherried
Speziato
Torbato
Vinoso

Tomatin 1997/2015 Sansibar

Tomatin 1997/2015 Sansibar

Tomatin 1997/2015 Sansibar 800 450 Federico Bosco

Tomatin è una distilleria poco conosciuta benchè sia stata fondata nel 1897 e abbia avuto una crescita enorme soprattutto negli anni ’70, arrivando a possedere 23 alambicchi in totale, per una potenzialità di 10 milioni di litri annui: un numero importante. Oggi la distilleria è più contenuta, arrivando a circa 2 milioni. Il Tomatin 1997/2015 Sansibar è un single cask, selezionato nel 2015 da Sansibar, noto imbottigliatore indipendente della Germania, dedicato al mercato canadese.

  • ABV: 50,6%
  • Botti: ex-bourbon
  • Età: 18 anni
  • Tiratura: 166 bottiglie
  • Fascia di prezzo: € 100 – € 250
  • Reperibilità: bassa
 width=

Note di degustazione TOMATIN 1997/2017 SANSIBAR

Naso: nonostante l’età appare vivace. Inizialmente le spezie prendono il sopravvento (spicca il pepe bianco), poi frutta gialla e frutta tropicale (ananas e mela gialla), il tutto su un sottofondo di cereali. Si conclude su note di cacao e caffè espresso.

Palato: attacco discretamente speziato (pepe nero) seguito da ricche note di frutta matura, ancora mela ma anche pesca, albicocca e arancia. Il lato tropicale è più discreto, seguito da echi di cacao e cioccolato al latte. Mai troppo dolce, intensità ottima.

Finale: medio-lungo e secco. Mentolo seguito da pepe nero, cacao e caffè.

Nel Tomatin 1997/2015 Sansibar la botte ex-bourbon dona note piuttosto secche, amaricanti, evitando la canonica vaniglia. L’intensità è ottima in ogni momento, così come la complessità piuttosto interessante.

Valutazione in centesimi: 87