Search
Paese
Bahamas
Brasile
Costa Rica
Cuba
Filippine
Honduras
Indonesia
Isole Canarie
Italia
Messico
Nicaragua
Panama
Peru
Republica Dominicana
U.S.A.
Formato
Churchill
Corona Gorda
Double Corona
Gordo
Gran Corona
Lancero/Panetela
Lonsdale
Perfecto
Petit Corona/Corona
Petit Robusto
Piramide/Torpedo
Robusto
Salomone/Diadema
Shorts
Toro
Troncoconico
Prezzo
Sotto 6
6-10
10-15
15-20
20-30
Oltre 30
Forza
Leggera
Medio-leggera
Media
Medio-forte
Forte
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Affumicato
Cacao
Cremoso
Cuoio
Dolce
Frutta secca con guscio
Legno
Spezie
Terra
Tostato
Vegetale
Search
Tipo distillato
Armagnac
Cognac
Rum
Whisky
Paese
Antigua
Barbados
Canada
Cuba
England
Francia
India
Irlanda
Italia
Giamaica
Giappone
Martinica
Olanda
Scozia
Taiwan
Trinidad e Tobago
Stati Uniti
Svezia
Galles
Guadalupa
Panama
Repubblica Dominicana
ABV
38.0-39.9%
40.0-43.0%
43.1-46.0%
46.1-50.0%
50.1-55.0%
over 55.0%
OB o IB
OB
IB
Prezzo
Sotto 50
50-100
100-250
250-500
over 500
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Cereale
Dolce
Floreale
Fruttato
Legno
Marino
Miele
Sherried
Speziato
Torbato
Vinoso

Nostrano del Brenta Campesano

Nostrano del Brenta Campesano

Nostrano del Brenta Campesano 800 450 Giuseppe Mitolo

E’ partita la distribuzione del Nostrano del Brenta Campesano e presto potrà essere acquistato nelle tabaccherie. Come vi avevamo anticipato a Febbraio scorso, il prodotto ha forma troncoconica, lungo 92mm e largo 18mm al piede (cepo 45). La miscela prevede l’utilizzo di tabacchi “Havanone” Nostrano del Brenta per fascia e sottofascia mentre per il ripieno, short filler, è impiegato un mix di tabacco havanone e piloto cubano coltivato in Repubblica Dominicana (per il 25% della miscela totale). Il sigaro è lasciato riposare per 6 mesi in celle di maturazione. Il prezzo di vendita è fissato in Euro 4,40 per confezione, all’interno della quale trovano posto due Campesano.

 width=

Alla vista, la fascia si presenta luminosa, di un vibrante marrone scuro, con riflessi che tendono al rossiccio. Al tatto è ruvida, ma senza eccessi. La fattura generale è buona, regolare il tiraggio.

Nostrano del Brenta Campesano: a sigaro spento, i profumi richiamano a pieno l’impronta olfattiva della marca, con una spiccata nota di fieno e floreale secco, non senza delicati innesti di cacao e legno.

 width=

Una volta acceso, al palato si rivela delicatamente sapido ma anche acido. Aromaticamente il sigaro si esprime su sentori di legno e terra, di buona intensità, con un soave accenno minerale. La forza è leggera (1/5).

 width=

Con l’incedere della fumata, la sapidità cresce, accanto alla componente acidula rimasta inalterata. E’ possibile apprezzare una diversa struttura dell’impianto aromatico, stavolta rappresentato con legno, fieno e noce, tutte di buona e uguale intensità. La forza incrementa lievemente divenendo medio – leggera (2/5).

In definitiva, il nuovo Nostrano del Brenta Campesano si mantiene fedele alla tipicità del brand e la presenza di tabacco dominicano sembra non caratterizzarsi particolarmente. Tuttavia è un buon prodotto, bilanciato al palato ed equilibrato rapporto tra forza e aromi. Nonostante la costruzione short filler, in fumata riesce a tirar fuori un bouquet aromatico di tutto rispetto, senza però far faville. Consigliato per una lunga passeggiata mattutina, saprà ripagare il vostro momento di relax.

Voto finale: B

Our website uses cookies, mainly from 3rd party services. Define your Privacy Preferences and/or agree to our use of cookies.
Cookie Info