Search
Generic filters
Paese
Cuba
Costa Rica
Republica Dominicana
Honduras
Nicaragua
U.S.A.
Italia
Messico
Panama
Brasile
Peru
Bahamas
Filippine
Indonesia
Formato
Churchill
Double Corona
Corona Gorda
Gordo
Gran Corona
Lancero/Panetela
Lonsdale
Perfecto
Petit Corona/Corona
Petit Robusto
Piramide/Torpedo
Robusto
Salomone/Diadema
Shorts
Toro
Troncoconico
Prezzo
Sotto 6
6-10
10-15
15-20
20-30
Oltre 30
Forza
Leggera
Medio-leggera
Media
Medio-forte
Forte
Profilo aromatico
Dolce
Cremoso
Spezie
Terra
Frutta secca con guscio
Cacao
Legno
Vegetale
Cuoio
Tostato
Affumicato
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Search
Generic filters
Tipo distillato
Whisky
Cognac
Rum
Armagnac
Paese
Scozia
Stati Uniti
Taiwan
Irlanda
Francia
Italia
Giappone
India
Giamaica
Antigua
Canada
Martinica
Cuba
Barbados
Olanda
Trinidad e Tobago
ABV
38.0-39.9%
40.0-43.0%
43.1-46.0%
46.1-50.0%
50.1-55.0%
over 55.0%
OB o IB
OB
IB
Prezzo
Sotto $ 50
$ 50 - 100
$ 100 - 250
$ 250 - 500
Sopra $ 500
Profilo aromatico
Dolce
Torbato
Sherried
Cereale
Legno
Marino
Miele
Floreale
Fruttato
Speziato
Vinoso
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80

Nostrano del Brenta Campesano

Nostrano del Brenta Campesano

Nostrano del Brenta Campesano 800 450 Giuseppe Mitolo

E’ partita la distribuzione del Nostrano del Brenta Campesano e presto potrà essere acquistato nelle tabaccherie. Come vi avevamo anticipato a Febbraio scorso, il prodotto ha forma troncoconica, lungo 92mm e largo 18mm al piede (cepo 45). La miscela prevede l’utilizzo di tabacchi “Havanone” Nostrano del Brenta per fascia e sottofascia mentre per il ripieno, short filler, è impiegato un mix di tabacco havanone e piloto cubano coltivato in Repubblica Dominicana (per il 25% della miscela totale). Il sigaro è lasciato riposare per 6 mesi in celle di maturazione. Il prezzo di vendita è fissato in Euro 4,40 per confezione, all’interno della quale trovano posto due Campesano.

 width=

Alla vista, la fascia si presenta luminosa, di un vibrante marrone scuro, con riflessi che tendono al rossiccio. Al tatto è ruvida, ma senza eccessi. La fattura generale è buona, regolare il tiraggio.

Nostrano del Brenta Campesano: a sigaro spento, i profumi richiamano a pieno l’impronta olfattiva della marca, con una spiccata nota di fieno e floreale secco, non senza delicati innesti di cacao e legno.

 width=

Una volta acceso, al palato si rivela delicatamente sapido ma anche acido. Aromaticamente il sigaro si esprime su sentori di legno e terra, di buona intensità, con un soave accenno minerale. La forza è leggera (1/5).

 width=

Con l’incedere della fumata, la sapidità cresce, accanto alla componente acidula rimasta inalterata. E’ possibile apprezzare una diversa struttura dell’impianto aromatico, stavolta rappresentato con legno, fieno e noce, tutte di buona e uguale intensità. La forza incrementa lievemente divenendo medio – leggera (2/5).

In definitiva, il nuovo Nostrano del Brenta Campesano si mantiene fedele alla tipicità del brand e la presenza di tabacco dominicano sembra non caratterizzarsi particolarmente. Tuttavia è un buon prodotto, bilanciato al palato ed equilibrato rapporto tra forza e aromi. Nonostante la costruzione short filler, in fumata riesce a tirar fuori un bouquet aromatico di tutto rispetto, senza però far faville. Consigliato per una lunga passeggiata mattutina, saprà ripagare il vostro momento di relax.

Voto finale: B