Accessori per sigari

L’importanza di controllare l’umidità d’estate

0

Con il periodo estivo e arriva il caldo, con un conseguente aumento delle temperature negli humidor che non sono refrigerati.

Spesso, soprattutto nelle città, i valori che si registrano sono elevati e superano i 30°. Tutto ciò si ripercuote all’interno dell’humidor. La temperatura di per sè non è un problema, ma dato che è strettamente legata con l’umidità è fondamentale sapere come comportarsi.

thermometer2

I sigari assorbono più acqua a temperature elevate, mentre ne assorbono un quantitativo minore a temperature basse. Questo aspetto è molto importante in quanto un sigaro conservato a 16° con il 70% di umidità darà luogo a una fumata diversa di un sigaro conservato allo stesso tasso di umidità ma a una temperatura di 30°.

Oltre a ciò, un aspetto fondamentale è che quando i valori di temperatura divengono particolarmente alti (sopra i 26°), una conservazione sopra il 70% di umidità porta il sigaro a gonfiarsi particolarmente e in molti casi si generano delle rotture nella zone del piede (la più delicata) e nelle situazioni peggiori si hanno delle rotture della fascia lungo il sigaro, che potrebbero danneggiarlo a tal modo da renderlo infumabile.

D’estate la temperatura è molto alta durante il giorno ma si abbassa durante la notte. Questo ciclo fa si che anche all’interno dell’humidor tutto ciò metta la capa dei nostri sigari sotto stress. In quando questi sbalzi di temperatura creano a loro volta degli sbalzi nell’assorbimento dell’umidità da parte dei sigari.

Il consiglio è quello di abbassare il tasso di umidità degli humidor che non sono refrigerati, in modo tale da ottimizzare il tasso di acqua assorbito dal sigaro a fronte degli aumenti di temperatura.

LA MIGLIOR SOLUZIONE?

Il sistema che garantisce il miglior risultato sono i beads, in quando eseguono un vero e proprio controllo sull’umidità, mantenendola costante. Oltre a ciò, hanno il grande beneficio di durare a vita e non vanno quindi sostituiti. Nel caso di humidor esposti a temperature che superano i 26°, si consigliano fortemente i beads al 65% (clicca qui per tutte le info sui beads).

About the author / 

cigarslover

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Newsletter

a402471faa
/wp-admin/options-general.php?page=emc2-popup-disclaimer/emc2pdc-admin.php
b047934777
7135
10
Entra
Esci
http://google.it
1

CigarsLover è un sito che tratta argomenti che riguardano il mondo del fumo lento e tutto ciò che ci gira attorno. Questo sito non vuole indurre al fumo, e si ricorda che il fumo nuoce gravemente alla salute. I contenuti sono per maggiorenni.

Questo sito utilizza i cookie tecnici per avere la migliore esperienza di navigazione. Cliccando su “entra”, dai il consenso all’uso dei cookie. Leggi l’informativa

Entra Esci