R. Dominicana, Recensioni, Sigari

Davidoff Puro d’Oro Gorditos

3

Discontinuata nel 2016, la Serie Puro d’Oro di Davidoff è stata sostituita dalla Yamasà. Il Davidoff Puro d’Oro Gorditos è un puro dominicano, con dimensioni 58 x 95 mm.

Esteticamente è avvolto in una bellissima fascia Yamasà, di tonalità colorado. Al tatto il sigaro è ben realizzato, con un riempimento generoso e uniforme.

Davidoff Puro d’Oro Gorditos: a crudo sentori di fieno e legno. L’apertura rivela soavi note legnose.

La prima metà prosegue sul legno pregiato, affiancato da miele ed echi speziati di pepe bianco. La forza è di poco sopra la media (3,5/5).

La seconda metà vira completamente e il bouquet si compone di frutta secca con guscio (nocciola), note tostate di caffè, pepe nero ed erbe aromatiche. La forza cresce, portandosi su un livello medio elevato (4/5).

Complessivamente, il Davidoff Puro d’Oro Gorditos sprigiona una fumata dotato di un ottimo equilibrio e intensità aromatica. La paletta aromatica è strutturata e la persistenza marcata.

Valutazione in centesimi: 89

About the author / 

cigarslover

Related Posts

3 Comments

  1. Stavroghin 11 agosto 2018 at 13:52 -  Rispondi

    Una volta i cubani facevano gli entretiempos,da fumare a teatro tra un atto e l’altro,anche se certo non si sarebbero mai sognati un ceppo di quelle dimensioni,avevano buon gusto come i fumatori dell’epoca.Oggi abbondano i sigari con queste caratteristiche,si sa la gente non ha tempo(che fumino sigarette allora)!!!Facciano quello che desiderano ma la cosa assurda(e pare che ce ne accorgiamo solo noi fumatori dai 60 anni in su)è che il normale corona o il cervantes o il corona grande stiano letteralmente sparendo,ora i numeri si sono capovolti,dicono che le leggi di mercato decidono,ma a me sembra che abbiano deciso loro imponendo al fumatore sigari corti dal ceppo smisurato.Credo,anche se qualche super esperto non è d’accordo,che siano semplicemente più facili da rollare e quindi creino meno problemi di tiraggio.Insisterò fino alla morte nel sostenere che il grosso ceppo penalizza la qualità generale del sigaro,aromi confusi,poca evoluzione e sigari che si somigliano un pò tutti.chissà se vivrò tanto a lungo da vedere nascere una nuova moda,quella dei sigari più lunghi e sopratutto dal ceppo ridotto. 🙁

    • Alessio 12 agosto 2018 at 10:41 -  Rispondi

      Mi permetto di rispondere al suo commento. Non ho ancora 20 anni, ma mi trovo d’accordo con lei. La fumata di un sigaro non deve essere la risposta ad un mero impulso nervoso (come avviene per le sigarette), ma un momento di piacere prolungato. Il vero problema sta nel fatto che al giorno d’oggi molti fumano il sigaro solo per atteggiarsi, per fare “sciupio vistoso”, mettendo in secondo piano o, peggio ancora, senza considerare minimamente l’aspetto gustativo. L’unica speranza è che chi fuma sigari corti e tozzi si renda conto che prendersi più tempo per fumare sigari più lunghi non è affatto un’idea malvagia. Mi rattrista profondamente sapere che forse non potrò mai fumare sigari di qualità dal formato panetela,cervantes o dalia.

      • Stavroghin 12 agosto 2018 at 13:44 -  Rispondi

        Alessio,ci sono e continuano a produrli,pochi ma ancora li fanno.C’è da dire che io quando parlo di sigari faccio sempre l’errore di non specificare che mi riferisco solo ai cubani,non fumo altri sigari.Purtroppo i panetela largos,dalia cervantes corona,ma anche julieta2 e doppi corona,stanno anno dopo anno sparendo dai cataloghi Habanos s.a.Io ad esempio sarei favorevole alla rinascita dei sigari meccanizzati,memore del passato quando si trovavano ottimi sigari a costo accessibile,purchè li facciano con ceppi “umani”.Iniziai a fumare alla sua età,allora i sigari erano molto diversi,intanto avevano bisogno di meno attenzioni,ed il gusto era molto più presente,pare che la “cura” con cui trattavano le foglie sia solo un ricordo del passato.Comunque lei ha una vita davanti,farà a tempo a conoscere la privatizzazione dei marchi con conseguente miglioramento della qualità.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Our English Site CigarsLover English Version

Cigar of the Year 2018

Newsletter

a402471faa
/wp-admin/options-general.php?page=emc2-popup-disclaimer/emc2pdc-admin.php
b047934777
7135
10
Entra
Esci
http://google.it
1

CigarsLover è un sito che tratta argomenti che riguardano il mondo del fumo lento e tutto ciò che ci gira attorno. Questo sito non vuole indurre al fumo, e si ricorda che il fumo nuoce gravemente alla salute. I contenuti sono per maggiorenni.

Questo sito utilizza i cookie tecnici per avere la migliore esperienza di navigazione. Cliccando su “entra”, dai il consenso all’uso dei cookie. Leggi l’informativa

Entra Esci