Cuba, Recensioni, Sigari

Cohiba Behike 52

6

Il Cohiba Behike 52 è il sigaro dalle dimensioni minori della serie Behike.
Il formato porta lo stesso nome del sigaro e presenta un cepo di 52 e una lunghezza di 119 mm.

cohiba bhk52_1 copy

Il sigari fumati per questa recensione sono Behike 52 First Batch, ovvero le prima scatole che vennero commercializzate in Italia nelle tabaccherie.

La scatola nella quale vengono presentati questi sigari rappresenta al meglio il prodotto. Grande cura nei particolari e nei minimi dettagli. Una scatola laccata che ricorda i colori ed il logo Cohiba. Sembra più un piccolo humidor che una scatola di sigari. La chiusura magnetica dona eleganza ed è molto comoda allo stesso tempo.

Il Behike 52 si presenta ben riempito, con una capa molto oleosa e decisamente ben selezionata, setosa al tatto e ben tirata. La testa è chiusa sapientemente ed in modo curato. La finitura a pig tail è stata eseguita in modo perfetto.

bhk52_11

Note di fumata.

cohiba bhk52

Cohiba Behike 52: a crudo ricche note di caffè giungono al naso. Al palato, sentori di legno. L’apertura porta al palato note di caffè e legno. E’ lievemente dolce. Gli aromi sono sin da subito molto intensi.

Il primo tercio si apre con note di legno pregiato con un sottofondo di lievi spezie, appena percettibili. La forza è appena sopra la media (3,5/5). Ogni boccata sviluppa un bouquet aromatico ricco e complesso. Puff dopo puff emergono note di nocciola, cacao e lievi note terrose. A tercio inoltrato, emergono note mielose, che incrementano la dolcezza di fondo, ben percepibile sin dai primi puff. Il fumo è denso e cremoso. Proseguendo nella fumata, note tostate ed oleose si sviluppano e divengono sempre più marcate, e alternandosi alle note terrose. La fumata è elegante, ricca ed intensa, e siamo a meno di 2 cm di fumata!

Nel passaggio al secondo tercio gli aromi virano, e al palato giungono note di legno pregiato stagionato. Le spezie si fanno decisamente più marcate (pepe bianco) e si armonizzano bene con la dolcezza di fondo, creando un connubio di ottima complessità. Spezie, forza e dolcezza crescono di intensità avanzando nella fumata. La fortaleza diviene marcata (4,5/5), ma gli aromi restano ben percepibili. A metà sigaro le spezie divengono lievemente piccanti. La dolcezza, la piccantezza e la forza marcata rendono ogni puff un tripudio di piacevolezza. Verso la fine del secondo tercio la forza diviene poderosa (5/5). Le spezie lasciano il posto ad aromi di cacao e caffè. Anche la dolcezza cala, portano il registro aromatico su note tostate e lievemente acidule.

L’ingresso al terzo tercio è legnoso, legno stagionato. La forza resta ai massimi livelli. Puff dopo puff, il terzo tercio vira su tostate molto ricche. La forza decresce lievemente (4,5/5). Il finale ripropone il legno e le note tostate, e la forza si porta nuovamente ai massimi livelli. Chiusura appagante di una fumata superba.

La combustione ed il braciere sono esemplari, solo una piccola sbavatura nella parte finale. La cenere è di colore bianco, ed è molto compatta, al punto da rendere possibile il superamento della metà del sigaro con la cenere ancora ben salda. La persistenza post fumata è notevole.

Valiutazione in centesimi: 97.

behike 52_band copy

Da un sigaro come questo, che rappresenta il meglio della marca cubana più prestigiosa, ci si aspetta molto. Molto spesso, le aspettative elevate, portano a rimanere delusi, ma il Behike 52 rispecchia a pieno ciò che si vorrebbe da una sigaro di questa qualità: aromi ricchi ed intensi, evoluzione molto marcata, ed una forza che avvolge ed accompagna l’intera fumata sino a giungere a livelli poderosi, che generano un finale appagante e di carattere.

cohiaba bhk52 copy

 

About the author / 

cigarslover

6 Comments

  1. Alessandro 4 maggio 2015 at 20:51 -  Rispondi

    Si trovano ora a Cuba?

    • cigarslover 4 maggio 2015 at 20:57 -  Rispondi

      Ciao Alessandro, 1 mese fa non si trovavano. Oggi non so dirti, ma ho alcuni dubbi 🙂

      • Mattia 12 gennaio 2017 at 18:39 -  Rispondi

        Sono appena tornato da Cuba. Pur riuscendo a fare una spesa più che ottima, girando per un mese ho trovato solo 4 Behike…. due 52, un 54 e un 56. Posso reputarmi fortunato credo, a quanto ho capito parlando con i negozianti!!

  2. Gabriele 15 gennaio 2015 at 13:33 -  Rispondi

    Ciao Luca!
    del behike 54 cosa ne pensi? per completare la linea manca solo questo…
    Saluti a tutti!!!

    • cigarslover 15 gennaio 2015 at 14:15 -  Rispondi

      Arriverà a breve la recensione. Il BHK52 è a nostro avviso il migliore dei 3

  3. Umberto 17 agosto 2014 at 01:54 -  Rispondi

    me ne hanno regalati 2..non vedo l’ora di fumarli!

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Newsletter

a402471faa
/wp-admin/options-general.php?page=emc2-popup-disclaimer/emc2pdc-admin.php
b047934777
7135
10
Entra
Esci
http://google.it
1

CigarsLover è un sito che tratta argomenti che riguardano il mondo del fumo lento e tutto ciò che ci gira attorno. Questo sito non vuole indurre al fumo, e si ricorda che il fumo nuoce gravemente alla salute. I contenuti sono per maggiorenni.

Questo sito utilizza i cookie tecnici per avere la migliore esperienza di navigazione. Cliccando su “entra”, dai il consenso all’uso dei cookie. Leggi l’informativa

Entra Esci