Search
Paese
Cuba
Costa Rica
Republica Dominicana
Honduras
Nicaragua
U.S.A.
Italia
Messico
Panama
Brasile
Peru
Bahamas
Filippine
Indonesia
Formato
Churchill
Double Corona
Corona Gorda
Gordo
Gran Corona
Lancero/Panetela
Lonsdale
Perfecto
Petit Corona/Corona
Petit Robusto
Piramide/Torpedo
Robusto
Salomone/Diadema
Shorts
Toro
Troncoconico
Prezzo
Sotto 6
6-10
10-15
15-20
20-30
Oltre 30
Forza
Leggera
Medio-leggera
Media
Medio-forte
Forte
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Affumicato
Cacao
Cremoso
Cuoio
Dolce
Frutta secca con guscio
Legno
Spezie
Terra
Tostato
Vegetale
Search
Tipo distillato
Whisky
Cognac
Rum
Armagnac
Paese
Scozia
Stati Uniti
Taiwan
Irlanda
Francia
Italia
Giappone
India
Giamaica
Antigua
Canada
Martinica
Cuba
Barbados
Olanda
Trinidad e Tobago
ABV
38.0-39.9%
40.0-43.0%
43.1-46.0%
46.1-50.0%
50.1-55.0%
over 55.0%
OB o IB
OB
IB
Prezzo
Sotto 50
50-100
100-250
250-500
over 500
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Cereale
Dolce
Floreale
Fruttato
Legno
Marino
Miele
Sherried
Speziato
Torbato
Vinoso

Bolivar Inmensas

Bolivar Inmensas

Bolivar Inmensas 800 450 Luca Cominelli

L’Inmensas è il Dalias di Bolivar, o meglio era, in quanto è stato tolto dalla produzione nel 2009. Essendo un Dalias le dimensioni sono: cepo 43 x 170 mm di lunghezza.

Bolivar Inmensas

Al tatto risulta ben riempito, ma senza eccessi. La costruzione è eccellente.

Bolivar Inmensas_4

Note di fumata.

Bolivar Inmensas_2

Bolivar Inmensas: a crudo note di fieno. L’apertura porta al palato sapori di frutta secca, nocciola, e lievi note minerali.

Il primo tercio si apre con aromi di pan brioches e con spezie appena accennate in sottofondo (pepe bianco). Punte di agrumi rendono la fumata fresca. La persistenza dopo ogni boccata è notevole, come la ricchezza è la complessità degli aromi che si sviluppano. Puff dopo puff si sprigionano note di legno stagionato. Il pan brioches e le spezie, che virano sul pepe rosa, ben si alternano ai sapori legnosi. Più ci si addentra nella fumata, e più le spezie divengono marcate. La forza è media (3/5).

Il secondo tercio prosegue su note legnose, accompagnate da ricche spezie in sottofondo, pepe bianco. Avvicinandosi a metà sigaro sono percepibili anche delle punte piccanti. Proseguendo nella fumata, si sprigionano note di frutta secca, nocciola, che si alternano ad aromi tostati. La forza incrementa lievemente (3,5/5). Il fumo è copioso e denso.

Nel terzo tercio i sapori principali rimangono simili al tercio intermedio, ma vengono accompagnati da delle lievi punte di erbe aromatiche. La forza cresce nuovamente, divenendo medio alta (4/5). Il finale è tostato, con le erbe aromatiche che accompagnano ogni boccata.

Complessivamente un sigaro che presenta un bouquet aromatico che non rispecchia appieno lo standard Bolivar, in particolar modo nel primo tercio. La fumata è elegante, soprattutto nella prima metà, dove gli aromi sono molto complessi e si alternano in modo perfetto. La forza è molto controllata, e seppur questo sigaro non sia leggero, non vi sono mai eccessi o tratti “scorbutici”. I puff sono appaganti, gli aromi ricchi e ben strutturati. Unico neo l’evoluzione, che nella seconda metà va via via scemando. Un vero peccato che questo sigaro sia stato discontinuato!
Valutazione in centesimi: 92.

Bolivar Inmensas_3

Un particolare del piede.

Bolivar Inmensas_5

Our website uses cookies, mainly from 3rd party services. Define your Privacy Preferences and/or agree to our use of cookies.
Cookie Info