Cigar News, Distillati, Whisky

Aperta l’ultima bottiglia al mondo di Macallan 1878

0

Se volete provare un whisky distillato nel 1878, dovete recarvi presso il Devil’s Place Bar del Waldhaus Am See hotel di St. Moritz. Questo rinomato hotel possiede la più cospicua selezione di whiskies al mondo (ben 2.500 differenti bottiglie) tanto da poter vantare la citazione nel Guinness dei primati.

Uno dei più prestigiosi, se non il più prestigioso, tra gli whiskies presenti a listino è il Macallan 1878, ultima bottiglia intatta e superstite al mondo, distillata in quell’anno.

Ad inizio agosto, un appassionato avventore si è dichiarato interessato alla degustazione del raro distillato invecchiato in botte per 27 anni ed imbottigliato nel 1905.

Il valore della bottiglia si aggira attorno ai 50.000 franchi svizzeri (al cambio attuale circa 43.578,30 euro) ed inizialmente il proprietario dell’hotel ha affermato che il prezioso liquore non era in vendita, ma vista l’insistenza dell’ospite, l’albergatore pone due condizioni per procedere all’apertura della bottiglia: un prezzo di 9.999 franchi svizzeri a bicchiere (pari a circa 8.731,34 euro) ed il pagamento anticipato della somma, pensando che tali clausole facessero desistere il giovane cinese, salvaguardato l’integrità del whisky da collezione.

Incassata l’approvazione del turista, al sig. Bernasconi non è rimasto che servire il prezioso e raro distillato: “Aprire la bottiglia era un rischio, temevo che il tappo si rompesse pregiudicandone la fruizione”, ha dichiarato il direttore dell’hotel, “ma il tutto è andato per il meglio ed ho versato 2 centilitri al cliente”.

Per curiosità ha poi lui stesso provato il superalcolico in modo da poter dare un giudizio personale a futuri frequentatori interessati; la bottiglia ora va bevuta, la qualità del whisky degrada a causa dell’ossigeno che entra nel contenitore, ed il distillato può essere conservato per non più di  5-10 anni.

Ma com’è un whisky con 139 anni di invecchiamento? Ottimo assicura Bernasconi “Ha un sapore che ricorda il Cognac e richiama anche un poco il Porto”. Va comunque tenuto in considerazione che, una volta imbottigliato, il processo di maturazione del whisky si ferma e quindi non si tratta di 139 anni effettivi di invecchiamento. Nulla da dire invece, sulla rarità della bottiglia!

About the author / 

Roberto C.

Related Posts

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Polls

Cosa preferisci abbinare al sigaro?

Risultati

Loading ... Loading ...

Commenti recenti

Iscriviti alla Newsletter

a402471faa
/wp-admin/options-general.php?page=emc2-popup-disclaimer/emc2pdc-admin.php
b047934777
7135
10
Entra
Esci
http://google.it
1

CigarsLover è un sito che tratta argomenti che riguardano il mondo del fumo lento e tutto ciò che ci gira attorno. Questo sito non vuole indurre al fumo, e si ricorda che il fumo nuoce gravemente alla salute. I contenuti sono per maggiorenni.

Questo sito utilizza i cookie tecnici per avere la migliore esperienza di navigazione. Cliccando su “entra”, dai il consenso all’uso dei cookie. Leggi l’informativa

Entra Esci