Search
Paese
Cuba
Costa Rica
Republica Dominicana
Honduras
Nicaragua
U.S.A.
Italia
Messico
Panama
Brasile
Peru
Bahamas
Filippine
Indonesia
Formato
Churchill
Double Corona
Corona Gorda
Gordo
Gran Corona
Lancero/Panetela
Lonsdale
Perfecto
Petit Corona/Corona
Petit Robusto
Piramide/Torpedo
Robusto
Salomone/Diadema
Shorts
Toro
Troncoconico
Prezzo
Sotto 6
6-10
10-15
15-20
20-30
Oltre 30
Forza
Leggera
Medio-leggera
Media
Medio-forte
Forte
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Affumicato
Cacao
Cremoso
Cuoio
Dolce
Frutta secca con guscio
Legno
Spezie
Terra
Tostato
Vegetale
Search
Tipo distillato
Whisky
Cognac
Rum
Armagnac
Paese
Scozia
Stati Uniti
Taiwan
Irlanda
Francia
Italia
Giappone
India
Giamaica
Antigua
Canada
Martinica
Cuba
Barbados
Olanda
Trinidad e Tobago
ABV
38.0-39.9%
40.0-43.0%
43.1-46.0%
46.1-50.0%
50.1-55.0%
over 55.0%
OB o IB
OB
IB
Prezzo
Sotto 50
50-100
100-250
250-500
over 500
Valutazione
95-100
90-94
85-89
80-84
Inferiore a 80
Generic filters
Profilo aromatico
Cereale
Dolce
Floreale
Fruttato
Legno
Marino
Miele
Sherried
Speziato
Torbato
Vinoso

Il 2018 di CigarsLover Magazine – i numeri

Il 2018 di CigarsLover Magazine – i numeri

Il 2018 di CigarsLover Magazine – i numeri 895 452 Luca Cominelli

Iniziamo quest’ultimo articolo del 2018 ringraziando tutti voi, nostri lettori, che da quasi sei anni ci seguite. L’intero team di CigarsLover augura un sereno inizio di 2019, con la speranza che il Nuovo Anno possa portare soddisfazioni e felicità.

 width=

Nel corso del 2018 il Team CigarsLover ha testato oltre 1.200 sigari, appartenenti alla maggior parte dei terroir più rinomati ma senza tralasciare i paesi che hanno una produzione più contenuta, spesso meno in vista rispetto al quartetto Cuba, Nicaragua, Honduras e R. Dominicana. Gli Awards 2018 hanno posto in rilievo i migliori, quelli che hanno fatto registrare le valutazioni più alte, che risultano quindi i più consigliati per iniziare l’anno nuovo con le fumate in grado di dare più soddisfazione. I sigari appartenenti ai tasting rientrano per lo più nella fascia premium, ovvero le valutazioni che seguono tengono in considerazione quasi esclusivamente prodotti long filler. 

La media complessiva dei sigari testati è simile a quella fatta registrare lo scorso anno: 88,15 (88,24 nel 2017). (Scala di valutazione sigaro caraibicoScala di valutazione sigaro italiano).

Suddividendo come di consueto le valutazioni per paese di produzione, il Nicaragua si mantiene in vetta, seguito da Repubblica Dominicana, Cuba, Honduras e Resto del Mondo. Rispetto allo scorso anno però, le valutazioni del terroir cubano risulta in media inferiori. In aumento invece, quelle dell’Honduras.

 width=

La media delle valutazioni dei TOP 10 sigari per ogni paese, la media delle migliori valutazioni vede il Nicaragua in vetta, seguito da R. Dominicana, Cuba, Honduras e poi Resto del Mondo.

 width=

Qui di seguito viene riportata la suddivisione dei sigari testati per ogni terroir. Il maggior numero di prodotti testati per alcuni paesi è dovuto al numero maggiore di rilasci di novità.

 width=

Il 2018 è stato un anno di pieno sviluppo nel settore dei distillati. Il numero di prodotti testati è quasi raddoppiato rispetto al 2017, passando da 130 a ben oltre 250. Particolare attenzione è rivolta al settore del Whisky, per il quale è stato lanciato anche il primo Awards. Seguono le medie dei prodotti testati.

 width=